Café di lettura
 

Eliminare definitivamente il contributo?
Nascondere definitivamente il contributo?
Il testo è troppo corto!
Il titolo è troppo corto!
Tuttosport
+++ Rivista sportiva per Italia +++

Postare un nuovo elemento
8° Giornata Serie A
Per la disperazione di molti e la felicità di pochi torno a fare il punto sul nostro campionato.
A sorpresa troviamo Scandicci in testa al campionato con 17 punti,una squadra che stà dimostrando che con il lavoro e con la pazienza si possono ottenere ottimi risultati gli ultimi 2 pari contro Carpi e P.Vasto dimostrano che i toscani potrebbero rimanere nelle zone alte fino alla fine.
Staccata di un solo punto Insubria un altra squadra che si stà migliorando anno dopo anno e grazie a 5 vittorie consecutive ha conquistato il 2° posto.
Anche Pro Vasto ha avuto un buon inizio di campionato e con i suoi 15 punti è in piena lotta scudetto.
A 13 punti c’è la neopromossaCasalotti la sorpresa più grande di questo inizio di campionato,i romani hanno impattato la massima serie nel migliore dei modi e quest’anno con l’intenzione di restarci.
In 5° posizione e al di sotto delle aspettative troviamo la pluriscudettata Carpi che come 2 stagioni fà sembra aver dato un vantaggio alle concorrenti ma sicuramente rimane la favorita per il titolo.
Nella parte bassa decisamente allo sbando Real Montecchio che molto difficilmente riuscirà a mantenere la categoria,gli umbri sono ancora fermi a 0 punti con nessun gol segnato e 26 subiti (per quest’anno si profila una stagione un pò da jolly di "giochi senza frontiere").
L’altra neopromossa Salò è penultima,ma con sicuramente maggiori possibilità di salvarsi e con 5 punti è ad 1 solo punto dall’accoppiata Russi-Juventute che occupano la terz’ultima posizione.
più sù troviamo 3 "delusioni" di questo inizio campionato Grifone P. (7 punti) Trieste (8 punti) e Policoro H. (8 punti) che cmq difficilmente le vedremo immischiate nelle zone calde, mentre a 9 punti V. Bassano deve guardarsi con attenzione dietro per non essere risucchiata dalle sabbie mobili.


Federico Stotani al Polinago
Oggi il Polinago, fanalino di coda della Seria A, ha presentato il nuovo manager che guiderà la società per le prossime stagioni. Obiettivo primario sarà quello di risanare la disastrata economia del club tentando di raggiungere un’insperata salvezza.


Situazione dopo 24° Giornata serie A
Se per la lotta al titolo sembra ormai tutto deciso,visto che il Carpi è a +8 dalla seconda,davvero appassionante la lotta Champions: con 49 punti c’è Scandicci che grazie a 4 vittorie consecutive conquista meritatamente la seconda posizione,a 3 punti di distacco troviamo Policoro che proviene da un pari a Perugia.
Al 4° posto con 45 punti c’è Pro Vasto che dopo 2 vittorie consecutive pareggia in casa 1-1 contro Grottaglie,mentre Feralpi Lonato escono sconfitti da Trieste per 1-0 rimanendo così fermi a 44 punti.
Infine,seppur un pò staccata troviamo Insubria con 41 punti.
Si anima molto invece la lotta salvezza,le squadre in questo girone di ritorno sembrano aver cambiato marcia e lo spettro della retrocessione sembra riuscire a moltiplicare le forze delle compagini impegnate al mantenimento della categoria.
Vittoria importantissima per V.Bassano,che dopo un periodo orribile con 2 punti in appena 8 partite,tornano a vincere 3-2 contro Polinago e con 26 punti raggiungono Belluno che nonostante provenga da 2 sconfitte consecutive (l’ultima in uno scontro diretto contro Juventute) mantengono 8 punti di vantaggio sulla terz’ultima.
Periodo nero anche per il Bari che con 2 punti conquistati in 6 partite restano a 22 punti in piena lotta salvezza.
un punto sotto i pugliesi c’è Juventute Torino che dopo che la davano tutti per spacciata è riuscita a fare vere e proprie imprese calcistiche (16 punti nelle ultime 9 partite) e in questo momento sarebbero salvi.
Al terz’ultimo posto troviamo Sondrio che grazie ad un inaspettato pari contro il Carpi ed a 2 vittorie consecutive con i suoi 18 punti è a meno 3 dalla salvezza.
Troppo lenta la marcia di Grottaglie che con 16 punti sono ora a -5 dalla salvezza e serve un accellerata per centrarla.
Chiude la classifica Polinago che seppur in leggera ripresa (6 punti nelle ultime 6 partite) sembra davvero lontana dalla salvezza.


Fine andata,con la testa gia al ritorno
5^Giornata Europa League

Arriva il groninga al d’amuri,l’obiettivo è vincere anche se il vero match importante lo giocheremo nell’ultima giornata,dominiamo dall’inizio alla fine,soffrendo però l’ottima prestazione della retroguardia ospite,che finisce col capitolare all’87esimo sotto il colpo da biliardo di benitez,tre punti quasi inutili ma che ci proiettano con l’entusiasmo alle stelle nella trasferta di gefle

15^Giornata

Gli elogi in europa mischiati con la troppa distrazione nell’approcciare la gara,al d’amuri arriva il bassano,che dopo soli 8 minuti è gia in vantaggio di 2 reti,inizio scioccante,poi ingraniamo,la riapriamo poco dopo con suarez ma al triplice fischio paghiamo la partenza horror,a nulla serve la buona gara giocata per il resto del match

Sedicesimi Coppa Italia

Trasferta non severa dalla fiorenzuola,scendiamo con i panchinari,prendendoci qualche rischio,dominiamo in ogni caso e norman nella ripresa sigla l’unico gol che ci permette di approdare agli ottavi di finale,dove saremo di nuovo in trasferta stavolta però contro il quotato russi,daremo tutto!

16^Giornata

A scandicci andiamo in stato di bipolarità,felici per gli ottavi di coppa italia e tristi perchè nello stesso match di coppa abbiamo perso l’unico CC in rosa,suarez,che sarà infortunato fino al 3 luglio,improvvisiamo il 4-3-3 col terzino winkler a fare da regista,i risultati si notano,poco gioco,e tanta sofferenza,tuttavia reggiamo,fino al 90esimo,momento in cui subiremo l’unico gol del match che ci manda a casa senza punti

6^Giornata Europa League

Vincere o pareggiare in casa del gefle,l’importante è non perdere,questo per far si che il grottaglie approdi ai sedicesimi di finale di europa league,partiamo col centravanti norman a fare il regista,la gara è un calvario,prima subiamo il gol,poi il nostro portiere s’infortunia,poi restiamo in 10 per un doppio giallo e infine arriva il 2-0,il risultato è che siamo fuori dall’europa,mentre il gefle si qualifica in extremis,gara difficile,equilibrata per molti tratti ma che alla fine ha visto uscire vincitori gli svedesi,orgoglioso dei miei uomini,a cui dico solo grazie,e che anche senza 4 titolari oggi hanno dato l’anima,percorso stupendo a cui è mancata solo la ciliegina sulla torta

17^Giornata

Gara emozionante al d’amuri,arriva il feralpi lonato ,il feralpi è superiore,domina ma soffre la cinicità grottagliese...nel primo tempo sono gli ospiti ad andare avanti,ma poco prima dell’intervallo reggiani mette le cose a posto,inizia la ripresa e dopo nemmeno un minuto siamo di nuovo sotto,passa un altro minuto e norman ha gia pareggiato,alla fine il feralpi vince con un gol all’84esimo..altra gara con 0 punti

Termina cosi il girone d’andata,abbiamo totalizzato 9 punti e solo un campionato che richiede una quota salvezza bassa ci puo regalare speranze di permanenza,ora siamo a -2 dal quart’ultimo posto,occupato dal sondrio,che sfideremo al d’amuri proprio nella prima di ritorno,altre 17 battaglie,o si torna in B o si continua a stare in A


Crescita internazionale
3^Giornata fase a gironi Europa League

Dopo aver esordito con una vittoria e aver riposato nel secondo turno,alla terza giornata di questo raggruppamento siamo di scena alla redbull arena del salisburgo,la favorita per il passaggio del turno,loro sono leggermente superiori sia sulla carta sia in campo,ma il 4-0 finale è davvero troppo ingiusto e severo

11^Giornata

Scontro salvezza al d’amuri contro la juventus,sulla carta gli 11 in campo si equivalgono,sul campo vediamo una partita dai 2 volti,nel primo tempo meglio il grottaglie,ma in vantaggio va la juventus al 32esimo col primo tiro in porta della loro gara,gol dell’ex chalbinski,colonna portante del grottaglie in passato,nella ripresa iniziamo male e al 59esimo la gara sembra la salita dell’everest,quando gentile si fa espellere con un rosso diretto che innervosisce gli animi in campo,la juventus si culla e noi dopo nemmeno un minuto ne approfittiamo con andreotti che riporta la gara in parità,festeggiamenti finiti e dopo soli 4 minuti chalbinski ci ha puniti nuovamente,stavolta su calcio di punizione molto contestato dai padroni di casa,gli ospiti cavalcono l’onda e assediano la porta grottagliese,per cercare di trovare il gol del 3-1 che chiuderebbe la gara,soffriamo,ma sappiamo punire al minimo sbaglio,al 76esimo contropiede micidiale di andreotti che cavalca la fascia,serve sytschow che fa gol e manda in paradiso il d’amuri,2-2 acciuffato,annullato per 2 volte lo svantaggio maturato,in 10 uomini,i piemontesi forzano il 2-3 ma nulla da fare,difesa solida e brillante e il 2-2 è il risultato finale,che partita!

2^Turno coppa italia

Urna benevola che ci assegna il rimini al d’amuri,ritorno al passato per mister vecchio che ritrova il primo club in cui ha allenato,ottenendo al primo anno una storica promozione in serie B,ad oggi loro sono però nel girone fantasma della serie C,gara a senso unico,systchow fa doppietta,poi in gol va capitan reggiani e infine il neo acquisto van zandt,si va ai sedicesimi,dove saremo ospiti della fiorenzuola,altro club di serie C,possiamo sognare gli ottavi!

12^Giornata

Derby pugliese al san nicola di bari,derby affascinante ,che regala emozioni e non delude le attese,gara di grande aggressività e cinicità,ma anche ricca di gol,succede di tutto,nel primo tempo i galletti prima trovano il doppio vantaggio per 2-0,poi in 2 minuti andreotti e norman riportano il risultato in parità,nella ripresa il bari spinge e dopo pochi minuti passa nuovamente in vantaggio,ma ancora una volta andreotti va in rete al 74esimo e mette la firma definitiva al 3-3 finale,derby senza emozioni!

4^Giornata Fase a Gironi Europa League

Al d’amuri arriva l’ospite delle grandi occasioni,arrivano i 13 volte campioni d’europa del real madrid,gara con una posta in palio molto alta,le merengues sono sulla carta leggermente superiori ma in campo giocano davvero molto bene,mettendoci in seria difficoltà,tuttavia siamo noi ad avere i meriti maggiori per il cinismo,con 6 tiri in porta abbiamo fatto 4 gol,la sblocchiamo al 20esimo con willimowski,alla prima occasione da rete ,poi al 34esimo subiamo il pareggio ma gia al 35esimo iniguez ci riporta in vantaggio ,nella ripresa subiamo subito il 2-2,
ma oggi la cinicità è il nostro punto forte, 2 tiri in porta fatti nel secondo tempo e arrivano puntualmente 2 gol in 2 minuti, firmati reggiani - iniguez, il real prova a riaprirla disperatamente ma si scontra col bunker Grottagliese, che al triplice fischio festeggia tre punti fondamentali per il proseguimento del sogno qualificazione

13^Giornata

Arriva il forte Trieste al d’amuri, che però fatica ad inserirsi fra le primissime della classe, bella gara giocata da entrambe le squadre, nel primo tempo siamo noi ad andare avanti con iniguez, poi nella ripresa subiamo la rimonta, subendo subito il gol del pareggio, a metà ripresa il gol del 2-1 e solo al 91esimo i friulani chiudono la gara col 3-1,sconfitta con onore ma che non ci da di certo i punti di cui tanto abbiamo bisogno

5^Giornata Fase a gironi Europa League

Trasferta thriller in Svizzera, siamo ospiti di un bellinzona che si gioca oggi le ultime possibilità di poter accedere ai sedicesimi, sulla carta siamo superiori ma il freddo della Svizzera potrebbe giocare brutti scherzi, al 19esimo infatti siamo già sotto,pur immeritatamente e dimostriamo di meritare altro Grazie ai 3 gol siglati nei successivi 17 minuti, doppietta di gentile e gol di menendo, nella ripresa il bellinzona è abile a riaprire subito la gara ma noi al 64esimo mettiamo alla gara un sigillo virtuale Grazie al gol di ravaglia, poco dopo ritorniamo ad aver paura, tas espulso e Grottaglie in 10 negli ultimi 20 minuti, il bellinzona tenta l’assalto, senza successo e il Grottaglie porta a casa 3 punti che le consentono quanto meno di essere l’artefice del proprio destino, grande percorso dei ragazzi fin ora, che stanno dimostrando di meritare di essere fra le migliori 32 squadre della seconda competizione europea

14^Giornata

Derby del sud al partenio di Avellino, siamo leggermente inferiori sulla carta ma sul campo in realtà subiamo senza essere quasi mai pericolosi, all’intervallo siamo ancora sullo 0-0,nella ripresa un gol in avvio, un calcio di rigore e un gol a tempo ormai abbandonatemente scaduto ci mandano a casa con un secco 3-0, partita storta!

Primavera

PO Fabio Saladini 16 anni tecnica 45(+1)
DC Raffaele Casiraghi 16 anni tecnica 57(+1)
DS Italo Pellegrini 16 anni tecnica 42(+1)
AD Manuel Antonini 13 anni tecnica 44(+1)
CA Gabriele Colombo 13 anni tecnica 36(+1)
CD Valentino Caldara 13 anni tecnica 30
DD Amedeo Scelvi 12 anni tecnica 42
CC Cino Fuser 12 anni tecnica 49(+1)
AD Nicola Guicciardi 12 anni tecnica 41
AS Michele Sensini 12 anni tecnica 44(+1)
DC Georgi Dimitrow 12 anni tecnica 40
CS Aldo Benigni 12 anni tecnica 37


Heroes Never Die
Lungo silenzio stampa del grottaglie di mister vecchio,che ad inizio girone di ritorno ha deciso di interrompere ogni rapporto con la stampa fino al termine della stagione,ci eravamo lasciati con un club che militava in piena zona retrocessione,nel corso del girone di ritorno le difficoltà sono triplicate,la juventus dei miracoli è stata fantastica,tante vittorie,pareggi e prestazioni positive,accompagnate da fortuna delle volte,alla fine del campionato le retrocesse sono polinago,sondrio e proprio grottaglie,quest’ultimi sono retrocessi solo all’ultima giornata,un miracolo,considerando che a 6 gare dal termine la salvezza era lontana 8 lunghezze,il team grottagliese ha poi ottenuto 3 vittorie consecutive,ma non sono bastare per evitare la retrocessione in cadetteria dopo 5 anni in massima serie,avevamo cullato il sogno salvezza,ma tanti gli sbagli e la sfortuna,altrettante le partite della vita e fortuna da parte della juventus,i verdetti sono quelli giusti,ora si torna in B con la voglia di tornare immediatamente fra i grandi d’Italia

Percorso intenso in coppa italia,agli ottavi abbiamo affrontato il russi in casa loro,con un gol al 93esimo abbiamo allungato la gara ai supplementari e in essi a tre dalla fine abbiamo vinto la gara,ai quarti abbiamo affrontato il perugia,superandolo ai calci di rigore e infine ci siamo regalati una semifinale in casa del carpi(vincitore della coppa alla fine),percorso intenso,che ricompensa in parte il dispiacere della retrocessione,abbiamo accarezzato il sogno di giocarci una finale di coppa nazionale


Ora cancelliamo questa stagione e pensiamo a vincere campionato e coppa di serie,in coppa italia dopo quest’annata si punterà sempre a sorprendere


26° giornata
Dopo la 26° giornata il Carpi si trova a +8 dalla 2°,pensa che il discorso sia chiuso?
"Anche se i tifosi sono legittimati a fare gli scongiuri,ma lo Scudetto credo proprio sia già assegnato gli 8 punti di vantaggio consentono agli emiliani di gestire al meglio le forze anche in vista della Coppa Nazionale e della Champion’s League,ma sono sicuro che una squadra così esperta e navigata non delapirà un vantaggio così sostanzioso a 8 giornate dalla fine."

Per la lotta Champions chi vede favorite?
"Sicuramente Scandicci stà dimostrando di avere una qualità di gioco ed una continuità notevole e credo abbia tutte le carte in tavola per arrivare sul podio,poi la lotta fra Policoro H. e Pro Vasto e’ davvero serrata,i basilicatesi al momento hanno un punto di vantaggio e sono una squadra che cura meglio la fase difensiva,mentre Pro Vasto con il suo calcio spregiudicato riesce sempre a divertirci, l’organico degli abruzzesi credo sia leggermente migliore e per questo il mio pronostico và per i vastesi,ma sono davvero molto combattuto.

Non pensa che anche Feralpi Lonato ed Insubria possono essere in corsa per un posto Champions?
"Per quanto riguarda Insubria non credo abbiano molte chance,per le loro potenzialità stanno facendo un ottimo campionato ma credo che i maggiori sforzi di mister Lugi siano indirizzati sull’Europa League,dove sono protagonisti di un percorso straordinario.
Per quanto riguarda Feralpi Lonato la squadra può essere solo elogiata,sono ancora in corsa in Europa League,nella Coppa Nazionale e sono a soli 3 punti dal 3° posto,nel prossimo turno fra l’altro hanno lo scontro diretto contro Scandicci che ci dirà molto,però personalmente visto le energie spese nelle Coppe credo difficilmente ad una rimonta anche in campionato,se mister Baroni riuscirà in questa impresa sarà secondo me il mister dell’anno."

Passiamo ora alla lotta salvezza cosa ci dice?
"Vorrei partire dal basso e parlare di Polinago,una squadra storica e ultravincente,è davvero un peccato vederla all’ultimo posto credo che le possibilità di salvezza siano poche ma sicuramente con l’arrivo di mister Stonani si è visto un evidente miglioramento,e se retrocederanno sicuramente,grazie alla nuova guida tecnica, lo faranno a testa alta.
A pari punti con gli emiliano troviamo anche un deludente Grottaglie,difficile capire il perchè di questa posizione di campionato,i ragazzi di Mister Vecchio sono riusciti ad ottenere appena 2 vittorie in tutto il campionato e questo non può essere sufficiente,comunque i pugliesi ci hanno abituato a vere e proprie imprese nei finali di stagione degli ultimi anni e aspetterei a darli per spacciati,anche se la situazione attuale è davvero critica,Ricordiamo che Grottaglie è riuscita ad ottenere le semifinali della Coppa Nazionale dove sicuramente quest’anno hanno fatto vedere le cose migliori.
2 Punti avanti al duo Polinago-Grottaglie con 18 punti troviamo Sondrio probabilmente la squadra meno attrezzata del campionato ma che non mollano nulla e seppur sono staccati 6 punti dalla zona salvezza venderanno senz’altro cara la pelle,ma per loro mi spiace dire che la vedo davvero difficile.
Juventute con 24 punti è a +6 dalla salvezza è una squadra che ha iniziato malissimo il campionato,pensate che nelle prime 16 giornate ha ottenuto appena 6 punti,poi però è scattato qualcosa in loro e adesso la salvezza è tutt’altro che un miraggio.
Davvero deludente anche il campionato di V.Bassano grazie agli 8 punti di vantaggio non credo che i veneti rischino di retrocedere però questo non può far felice i propri tifosi,hanno una squadra che può far sicuramente meglio e credo che mister De Vincentis debba riflettere molto sul suo operato.
Anche il Bari (a parimerito con Bassano) poteva probabilmente fare qualcosa in più, ma non dimentichiamoci che i pugliesi sono tornati in serie A appena lo scorso anno e un pò di rodaggio và sicuramente concesso,anche per loro la salvezza sembra essere solo una formalità."

Vuole aggiungere altro?
"Si vorrei fare i miei complimenti ad un mister in particolare,un mister che in silenzio,con umiltà e con grande dedizione del lavoro stà ottenendo ottimi risultati e mi riferisco a Mister Bbb, ha preso la squadra Russi dal campionato 06/17 in promozione ed è riuscito a portarla fino in serie A, il tutto impreziosito da 3 Coppe di Serie, quest’anno da neopromossa e con un organico certamente non di prim’ordine con i 30 punti ottenuti è già salva da tempo,gli auguro di poter continuare questo processo di crescita,anche se ora in serie A sarà sicuramente più difficile."

Ringraziamo per l’intervento il nostro opinionista che ha fatto un pò il punto della situazione e detto la sua su questo campionato che è e rimarrà per noi sempre il migliore ;)


Situazione dopo 16° giornata di campionato
Perde a sorpresa e resta a 37 punti la capolista Carpi che subisce la sua prima sconfitta in campionato in quel di Bari per 1-0.
Non ne approfitta la diretta inseguitrice Policoro Heraclea che a sua volta perde 1-0 contro Feralpi Lonato e viene raggiunta al secondo posto proprio dai lombardi con 34 punti.
Torna a vincere Scandicci 1-0 in casa contro Grottaglie e sale a 32 punti,inseguita da P.Vasto che grazie a 5 vittorie consecutive sale a 30 punti,superando in classifica Insubria che dopo il pari a Belluno per 1-1 sale a quota 29 punti.
Fatica a prendere quota Doria Genova che dopo 2 stagioni una straordinaria ed una ottima,quest’anno sembra essere un anno di rifornimento infatti dopo la sconfitta odierna a Trieste per 3-1 rimane ferma a 26 punti raggiunto da Grifone perugino (1-1 esterno contro Avellinese).
Nella parte bassa le vittorie importanti di Trieste (19 punti) e Bari (17 punti) mettono le 2 compagini lontane dalla terz’ultima,ed anche Belluno grazie all’ottimo pari contro Insubria sale a quota 18 punti e si mantiene a distanza dalla zona rossa.
Terza sconfitta consecutiva per Russi quest’ultima particolarmente dolorosa perche’ avvenuta nello scontro diretto contro Sondrio e rimane così fortemente impantanato nella lotta alla retrocessione con i suoi 13 punti.
Si avvicina minacciosa proprio Sondrio che grazie alla sua 2° vittoria stagionale sale ad 11 punti.
crisi nera invece per Grottaglie che dopo aver ottenuto 4 punti nelle ultime 10 giornate si trova adesso terz’ultima con appena 9 punti conquistati.
Finisce 1-1 la sfida fra le ultime 2 della classe Polinago dà qualche segno di vita con 4 pari nelle ultime 4 partite salendo a 8 punti,mentre per Juventute unica compagine rimasta ancora senza vittorie sembra davvero notte fonda e con 6 punti conquistati sembrano davvero faticare ad ottenere i punti (e quest’anno ne servono davvero pochi) che garantirebbero la salvezza


Situazione dopo 11° giornata
Torna a guidare la classifica il Carpi,con 27 punti la squadra di Mister Bernardeschi è l’unica compagine ancora imbattuta, segue staccata di un solo punto un ottima Feralpi Lonato.
Dopo aver ottenuto solo 2 punti nelle ultime 3 partite torna a Vincere Policoro che grazie al 2-1 interno inflitto al Bari sale a 24 punti.
Ottimo anche il lavoro di Mister Pace che dopo aver perso all’esordio non ha più perso ed ottenendo attualmente il 4° posto in classifica con ben 22 punti.
Dopo 3 vittorie consecutive pareggia invece Insubria in casa 3-3 contro Avellinese e sale a quota 20 punti.
Grazie a 2 vittorie consecutive torna in zona-Champions Grifone P. che si piazza al 6° posto con 19 punti.
Battuta d’arresto per Doria Genova sconfitto sul difficile campo di grifone per 1-0 e rimane a 17 punti appaiato con V. Bassano.
Grazie al pareggio esterno contro Insubria sale a quota 16 Avellinese che dopo un inizio difficile è in netta ripresa
2 sconfitte consecutive impediscono a Pro Vasto di poter pensare in grande, gli abruzzesi rimangono fermi a 15 punti e i tifosi possono sperare al più in un posto Champions.
Nella lotta alla retrocessione la quota salvezza risulta essere davvero bassa, dopo 11 partite infatti troviamo al terz’ultimo posto Juventute Torino con appena 5 punti seguito da Polinago a 4 e Sondrio a 3.
Occupa il quart’ultimo posto Grottaglie con 8 punti mentre a 9 punti troviamo Russi ed a 10 Bari.


Fra prestazioni maiuscole e crolli negli ultimi minuti
8^Giornata

Trasferta in terra umbra,destinazione stadio renato curi di perugia ,i padroni di casa di mister vitali vantano dalla loro la migliore difesa del campionato e circa 100 punti di forza in piu nell’11 iniziale,nonostante tutto gara esemplare del grottaglie,che non viene praticamente mai messo sotto e gioca alla pari contro un avversario ben piu forte del sodalizio tarantino,il risultato finale è un giustissimo 0-0

9^Giornata

Arriva al d’amuri la sampdoria di mister giasone,gara equilibrata nel primo tempo,che vede il nostro suarez rispondere all’iniziale vantaggio dei blucerchiati,nel secondo tempo scoppia il nervosismo,tanti gialli,gioco continuamente spezzato ed entrambe le squadre rimangono in 10,noi a causa di un doppio giallo a postiga,i liguri a causa di un infortunio a cambi ormai esauriti,alla fine la spunta il team di mister agrippa che all’86esimo passa in vantaggio e all’89esimo trova il 3-1 che chiude una gara non facile ,con un primo tempo equilibrato e un secondo nervoso e che si è portato in favore degli ospiti,che nel complesso hanno meritato la vittoria

10^Giornata

Trasferta in casa del carpi,squadra ovviamente molto piu attrezzata della nostra,un onore giocare al cabassi davanti oltre 56mila spettatori ,primo tempo in sostanza equilibrato con i due team che si studiano,nel secondo il grottaglie inizia forte,poi esce fuori il carpi che spinge ,domina e all’87esima piazza quel solo gol che basta per portare agli emiliani i tre punti in palio oggi,noi usciamo quantomeno fra gli applausi


Pagina 1

login
e-mail
password
NETWORK
Football Manager
Fussball Manager
Manager de fútbol
Football Manager
LINK
Registrati gratis
Aiuto online
Squadre libere
Giornata & tabella
COMMUNITY
Notiziario
Ritrovo
Chat
SU DI NOI
Informazioni di base
Contatti
Condizioni d‘uso