Café di lettura
Tuttosport
Café di lettura
 

Eliminare definitivamente il contributo?
Nascondere definitivamente il contributo?
Il testo è troppo corto!
Il titolo è troppo corto!
Tuttosport
+++ Rivista sportiva per Italia +++

Postare un nuovo elemento
Una rosa a "lungo termine"
Ci apprestiamo a incominciare la nuova stagione sportiva,sempre con l’obiettico salvezza ma sarà tosta,ci sono ottime squadre quest’anno

Dal mercato sono arrivati tutti a parametro zero i seguenti giocatori
PO quaresma ( 26 anni,tecnica 73)
DD paolo ranuzzi (29 anni,tecnica 69)
CD guido degli antonii (28 anni,tecnica 69)
AS dirk paul (26 anni ,tecnica 67)

Non sono acquisti fenomenali,ma senz’altro danno piu freschezza alla squadra, che ha il punto forte di avere tutti i giocatori con contratti a lungo termine, quest’anno solo due giocatori in scadenza, il CS benveniste (30 anni,tecnica 71) e il CC Bjerregaard (anni 33 ,tecnica 67), bisogna vedere se rinnovargli i contratti o contare su dei giovani
gli altri contratti sono a tutti a lungo termine,la prossima stagione quasi nessuno sarà in scadenza, contratti quasi a "vita" per gli altri con noi,fino a settembre o addirittura ottobre,quindi non ci sarà bisogno di operare sul mercato tranne in qualche caso, perchè questa scelta di avere giocatori con contratti a lungo termine che impedisce cosi le vendite ? bhe,trovare dei giovani a parametro zero con stipendi bassi è complicato, quindi abbiamo approfittato delle occasioni tipo lefebvre (solo 9000 mila di stipendio), anni 24,tecnica 70 e ottima stagione per lui tralasciando il lungo infortunio, tanta prospettiva di crescita e contratto da giocatore di categorie inferiori fino a settembre, è una squadra in generale con prospettive alte di crescita e con un età abbastanza bassa,peccato per la primavera ma non è colpa nostra si avrà tra 3-4 stagioni minimo,visto che quando sono arrivato sulla panchina del grottaglie c’erano solo giovani di 12 -13 anni massimo e per di giunta nessuno di loro è promettente,quindi la primavera rimane il nostro punto debole per noi che in generale nelle altre esperienze abbiamo dato tantissimo spazio alla cantera
Intanto oggi al d’amuri arriva la cosentina per l’ultima amichevole prestagionale,alziamo il prezzo di biglietti al massimo per fare cassa e il risultato è demoralizzante,solo 6000 spettatori,anche se era solo un amichevole ,bisogna vedere che incassi si fanno in campionato, squadre con gli stessi punti forza e che giocano bene a calcio, il primo tempo finisce 0-0 e ne approfittiamo per far giocare tutti i nuovi,schierati col 3-4-3,ci saranno molti esperimenti quest’anno per via del qualitativo reparto attaccanti,nella ripresa effettuiamo subito tre cambi:
Cosimo Caffarelli Al posto di Guido Degli Antonii
Manuel Lisardi Al posto di Remo Vendramini
Simone Fabriani Al posto di Giammaria Strinati
gli uomini di luca ne approfittano e vanno in vantaggio, ma la reazione è forte e con bjerregaard servito da benveniste (un caso che siano loro i due in scadenza? ) la pareggiamo e all’83esimo con il nuovo acquisto dirk paul servito ancora da benveniste (che si vuole guadagnare il rinnovo fin da subito) ,andiamo in vantaggio,finisce cosi partita positiva per entrambe le squadre, c’è da lavorare,non abbiamo un organico numeroso o fortissimo,ma abbiamo un collettivo equilibrato ,quasi tutti allo stesso livello, non ci sono troppe differenze ed è una cosa positiva diciamo
Domani iniziamo la stagione col nola in casa loro,vediamo come va ,vamos grottaglie e tifiamo per l’approdo in A del trieste e di una salvezza facile per cosentina (anche se ha organico da alti piani) ma sono sempre una neopromossa e per il sondrio,che ha un organico decisamente esperto ma forte e compatto


UNA NOBILE DECADUTA:LA FIORENTINA
Dopo aver festeggiato per la nostra salvezza,siamo qui per parlare di una delle realtà più belle e durature di questo gioco ,la fiorentina,una squadra che ha iniziato l’anno con un organico da eccellenza ,poi qualcosa è cambiato, si è cominciato a costruire la squadra,in pochissimo tempo,una squadra capace quasi di arrivare al sogno:permanenza in B,a volte nel ritorno è stato anche salvo,poi il nostro scossone e dal fabriano hanno bruciato lentamente le speranze salvezza dei toscani
I toscani retrocedono per la prima volta in serie C, una squadra capace di militare sempre in serie A,non avrà vinto mai uno scudetto,non avrà mai vinto la coppa italia,mai partecipato alla fase a gironi di champions,solo qualche partecipazione in europa league,non avrà un palmares ricchissimo,non avrà mai vinto niente ,ma insieme all’atalanta era l’unica squadra,mai scesa sotto la B,questa squadra andrebbe omaggiata invece di fischiata,auguro ai toscani di ritornare immediatamente in Serie B,forza firenze ,la storia prima di tutto ;)


La città è impazzita:salvezza raggiunta
Eccoci qui ,siamo qui negli ultimi 90 minuti con il nostro destino che è ancora in incognito
Al d’amuri che quest’anno ha regalato tante soddisfazioni,arriva il boville ernica,fresco vincitore della coppa di serie,ma non per questo arriva qui rilassata la squadra laziale,ci schieriamo con un 5-4-1,precisamente 5-5-0 con il nostro uomo più avanzato a centrocampo addirittura
AURELIO
LAVOIE
VENDRAMINI
LISARDI
JACCHINI
RAGONESI
BENVENISTE
BARONIO
SCHERMERHORN (chiamato in causa all’ultimo per infortunio di bjerregaard)
CAFFARELLI
ESTEVEZ,in virtù del fatto che basterebbe un punto per la permanenza,gli ospiti giocano meglio e si divertono nel primo tempo ma siamo forti e resistiamo andando a impattare 0-0 all’intervallo,nella ripresa entra subito strinati per caffarelli e dopo tre minuti abbiamo la strada spianata verso la permanenza,arriva il rosso diretto a un giocatore della boville e giochiamo per oltre 40 minuti in 10,allora troviamo coraggio e ci spingiamo in avanti ,prendendoci qualche rischio ma facendo divertire i grottagliesi che si sono recati allo stadio, al 54esimo però la doccia fredda ,estevez che ha giocato tutte le gare di questa stagione si infortuna ed esce (speriamo che non sia niente di grave) ed entra fabriani al suo posto, al 77esimo arriva un calcio d’angolo ,benveniste lo batte e mette il pallone in testa a shermerhorn che insacca tutto solo senza problemi,impazzisce il d’amuri e la curva sud se ne "entra" in campo,da li in poi controlliamo e basta,finisce cosi il risultato del fabriano,uno 0-0 contro franciacortina non ha influito,dal momento che a noi bastava un punto e ne abbiamo fatti tre
Finisce cosi un campionato sofferto ma divertente, finiamo a +4 dalla zona rossa che hanno occupato fortitudo fabriano, firenze(arriverà un articolo per questa nobile decaduta),ternana e sacilese , il sondrio si salva senza troppi patemi,nonostante un inizio tutt’altro che incoraggiante,gli amici di trieste chiudono in campionato in decima posiziona,ma hanno un organico di serie A o quasi,la pombiese invece si lascia alle spalle la montaltese e ottiene la promozione nella massima serie insieme a giada maccarese e fortis juventus, e facciamo i complimenti agli amici di casalotti per la salvezza brillante raggiunta e alla cosentina,tornata prepotentemente in C,dove l’anno prossimo reciterà un luogo da quasi protagonista,e auguriamo un pronto ritorno in serie D al valcalepio,retrocesso ingiustamente in eccellenza
CI SIAMO SALVATI COSI,CON UNA RETE DI UN CALCIATORE DI 35 ANNI ALL’ULTIMA PARTITA UFFICIALE CON NOI ,UN GIOCATORE CHE NON GIOCAVA ALMENO UN MINUTO DALLA 21^ESIMA GIORNATA CONTRO LA FORTITUDO FABRIANO,L’ULTIMA PRESENZA DA TITOLARE RISALIVA ALLA 6^GIORNATA CONTRO L’ATALANTA,RITORNA OGGI,SEGNA E CI CONSEGNA TRE PUNTI,SOLO PER QUESTO MERITEREBBE IL RINNOVO, VEDREMO SE LI CONCEDIAMO UN ALTRO ANNO CON NOI, VEDREMO COSA CI ASPETTERà L’ANNO PROSSIMO,MA INTANTO CI GODIAMO QUESTA SOFFERTA MA MERITATA SALVEZZA.
ONORE AI VINCITORI E VINTI


Sconfitta indolore
Prima squadra

Barbosa, CA da tecnica 71, in vendita a 100k. Già una offerta sul piatto.

Primavera

Da promuovere su richiesta, tutti di 17 anni:

DC, Diego Lucano, tecnica 44;
CD, Gregorio Caffarelli, tecnica 41;
DD, Krzysztof Janicki, tecnica 31.

33^ giornata

Salvi siamo salvi, scendiamo in campo per divertirci e senza grosse tensioni addosso, anzi. Il Fiorenzuola ci supera di tecnica e gioca anche in casa, gli elementi a nostro favore sono davvero pochi e schieriamo anche le seconde linee. Strappiamo un pareggio al 45’ ma nella ripresa prendiamo la meritata rete dello svantaggio. Finisce 0-1, tre punti che non cambiano niente a nessuno.

Veniamo alla lotta salvezza, dove il nostro amico Giovanni, col Grottaglie, rischia grosso.
Il suo team impatta mestamente e inaspettatamente con la Sacilese fanalino di coda e retrocessa da un bel po’: la potenza del Grottaglie non basta, il divario tecnico e in ogni altra statistica possibile non porta alla vittoria che sembrava già scritta. Questo punticino serve davvero poco a mister Vecchio, poichè le dirette concorrenti restano in scia: Firenze pareggia a sua volta con la più quotata Franciacortina e il Fabriano strappa un punto al Trieste. A 90’ dalla fine abbiamo il Grottaglie, salvo, a 35, seguito a ruota dal Fabriano a 33 e da Firenze a 32.
All’ultima giornata il Grottaglie se la vedrà col Boville, a metà classifica; il Fabriano incontra la più abbordabile Franciacortina; Firenze ha la partita più facile coi retrocessi della Ternana.

Potrebbe succedere di tutto ma tifiamo Grottaglie!


Salvezza raggiunta
Primavera

Da promuovere su richiesta, tutti di 17 anni:

DC, Diego Lucano, tecnica 44;
CD, Gregorio Caffarelli, tecnica 41;
DD, Krzysztof Janicki, tecnica 31.

DC, Cesare Bolognini, tecnica 51, è stato promosso in prima squadra per farlo crescere.

Ma veniamo ora al calcio giocato.

29^ giornata

A Nola tira aria cattiva, sarà perchè siamo più scarsi. Le statistiche non ci fanno, però, paura e scendiamo in campo con cattiveria. Al 33’ subiamo lo svantaggio ma Bezzi ci mette la sua classica pezza e chiudiamo il primo tempo sull’1-1. Capita la giornata complicata, nella ripresa serriamo le fila e strappiamo un punto in trasferta di tutto rispetto.

30^ giornata

La salvezza passa anche per match difficili, come questo con la seconda forza del campionato, Giada Maccarese. Sostenuti, come accade dalla prima di campionato, da un tutto esaurito che raccoglie abitanti di tutta la Valtellina, al 9’ Bernard fa scoppiare lo stadio: 1-0 per noi e pallino del gioco in mano rossa. Reggiamo la spinta avversaria e i giochi si facilitano al 70’ quando il Giada Maccarese resta in dieci: tutta discesa, riusciamo anche a raddoppiare con Wiese all’86’ e a portarci a casa una signora vittoria.

31^ giornata

Contesa, in Toscana, coi diretti concorrenti del Firenze: prevale la paura, anche se siamo più forti, e i numerosi tiri da ambo le parti non portano a niente, se non al lavoro alacre dei raccattapalle. Un punto che non assicura ancora la salvezza ma mantiene invariato il margine.

32^ giornata

Ci si gioca la salvezza matematica contro il Fabriano, quartultimo. Una vittoria porterebbe vantaggio a noi e pure agli amici del Grottaglie. Partiamo forte, mostrando superiorità, ma la palla non entra neanche a pagarla. Nella ripresa cambia la musica: entra Fernandez e al 60’ è proprio il terzino a segnare quel prezioso gol che ci regala la vittoria finale e la salvezza.

Primo anno in B, salvezza con due giornate di margine, rosa che crescerà di qualità la prossima stagione. Ce la siamo vista brutta quando, dopo cinque giornate, eravamo a un solo punto; siamo venuti fuori alla distanza, inanellando sette risultati utili di fila (tre pareggi e quattro vittorie) e guadagnandoci la permanenza qui.

Luca sale in C con la Cosentina, lo attendiamo qui, visto che ci porta fortuna: ogni volta che ci siamo trovati in campionato insieme, noi siamo stati promossi.
Si spera anche di avere il Grottaglie nella prossima annata, per completare il quadretto del torneo tra amici, senza dimenticare il Trieste.


Nuova stagione
Mercato

Meissner, PO, 25 anni, 75 tecnica, 1,3 M;
Rolla, DD, 29 anni, 70 tecnica, 1 M;
Fernandez, DD, 25 anni, 71 tecnica, 2 M;
Wiese, DS, 23 anni, 78 tecnica, 6,5 M.

Primavera

Nessun papabile alla promozione ma occhi, in prospettiva, su Colombani (CA 15enne da tecnica 47), Allegri (CS 15enne da tecnica 54) e Caldara (AS 14enne da tecnica 47).

Prima squadra

Rosa numerosa, qualche giovane in prospettiva, gente da allenare. Ecco gli ingredienti di questa stagione agli albori.

Portieri: messo in vendita Meissner (25 anni per 75 di tecnica), rimangono l’esperto Korynt (32x79) e la nuova leva Salinas (22x70).

Difesa: terzini destri, con Wiese in vendita (23x78), sono in coppia un esperto, qui Cakmak (33x74), e un fiore dell’età, Jakobsen (25x80). Linea verde con Rivilla (20x58). Sull’altra fascia Rolla in vendita (29x70), con Fernandez (25x71) mentre il nuovo acquisto Nafpliotis (20x63) ha il posto sicuro. Al centro, vecchiaia: Sargun (33x78), Anissin (33x70) e Wassiljev (30x75). La scommessa è il primavera Bolognini (18x51).

Ali: gli antipodi sono qui: a sinistra Canalejas (35x73) e Nikolopoulos (28x76) e a destra Villa (37x66) con Valentini (23x74).

Centrocampisti: numerosi e saggi: Muller (alla frutta come lo yogurt, 36x64), Bernard (32x76), Matthieu (33x74), Deluguerre (33x79) e Gallego, il "giovane" (29x72).

Attaccanti: da far crescere Karlsson (20x56), da far giocare Bezzi (29x77) e Rausch (30x79).

Per fortuna Giovanni e il suo Grottaglie sono ancora con noi, invischiati (ma si spera di liberarsi presto) in nostra compagnia nelle zone basse. Davide e il suo Trieste punteranno in alto, ci attendono 37 giornate intense.


Pagelle finali
Come da nostra consuetudine diamo delle pagelle alla fine dell’anno,ecco i voti delle squadre in serie B come noi

GIADA MACCARESE:10,niente a che vedere con la cadetteria,tornano in serie A dopo un solo anno di purgatorio

FORTIS JUVENTUS:10, anche loro stesso discorso fatto alla giada maccarese,ritornano meritatamente in A

POMBIESE:9, storica promozione per la squadra di valerio parducci, non sembrava piu di tanto reale la promozione ma col passare del tempo la squadra è cresciuta e complice il crollo della montaltese, ottiene questa meravigliosa e meritata promozione

MONTALTESE: 8,5, sembrava l’anno buono per approdare nella massima serie ,ma nel ritorno una serie di partite sbagliate ,hanno confermato i torinesi in B

ATLETICO NOLA: 10,stagione fantastica per loro,erano una outsider con una rosa abbastanza scarsetta per affrontare un campionato di B,ma hanno stupito tutti e si godono questa stagione indimenticabile

PERUGIA:8,non ci sono particolari sussulti nella stagione degli umbri,non erano in lotta ne per la promozione ne per la retrocessione,campionato comunque ottimo finito da tempo per loro

CARPI:7,5, dopo la sofferta salvezza dello scorso anno,gli emiliani non hanno rischiato piu di tanto e la permanenza è stata raggiunta facilmente

ATALANTA:5,doveva essere la stagione del ritorno in A per la dea,e alla fine dell’andata la promozione in A,sembrava più che palpabile,poi nel ritorno l’inspiegabile crollo che ha fatto scivolare i lombardi ottavi

FIORENZUOLA:7, a serio rischio alla fine dell’andata nel ritorno compiono una rimonta straordinaria battendo avversari di livello

TRIESTE:7,5, erano una neopromossa,ma non l’anno fatto capire,salvezza facilissima per loro che nel ritorno hanno buttato giu molti punti per strada per aiutare le altre squadre,compresi noi,e far giocare coloro che avevano avuto poco spazio,l’anno prossima si punta alla A

BOVILLE ERNICA: 7,in campionato è stata una stagione cosi e cosi,si fatica a ideare un progetto per tornare in A ,competitivi come una volta,ma almeno la vittoria della coppa di serie ha salvato la stagione,per una squadra comunque che non ha una rosa di primo livello

SONDRIO:7,5, primo anno in B per la squadra valtellinese di sebastiano,l’inesperienza stava facendo pagare caro all’inizio,poi hanno preso la mano e si sono salvati con due giornate di anticipo

FRANCIACORTINA:5, che stagione orribile per loro,rosa da serie A,e finiscono quasi nei bassifondi,serve una sterzata

GROTTAGLIE:lascio ai tecnici il mio voto per questa stagione,scrivete tramite posta a me voto e motivazioni

FORTITUDO FABRIANO:4,5, anno zero per loro,l’inizio indecente ha pesato molto sulla classifica finale,in serie C,domineranno con questa rosa

FIRENZE:5,5, partiti con una rosa da eccellenza, organizzano una squadra in pochissimo tempo in grado di salvare questa stagione,Non ci sono riusciti per un pelo,ma hanno fatto qualcosa di importante comunque,semrbavano condannati a subire piu di 100 gol e finire ultimi,invece hanno smentito almeno questa sentenza,ma la retrocessione non l’hanno evitata

TERNANA:5, non riescono a ripetere la memorabile stagione passata,partono benissimo,poi il crollo e solo nelle ultime 5 partite una scossa ,quando però la matematica gli aveva quasi retrocessi

SACILESE:4,organico da serie D o serie C avevano i friuliani, che oltre quei 8 punti fatti non potevano andare oltre,non c’erano i mezzi per trionfare,ma comunque l’unico successo contro la fortitudo fabriano è servito per cancellare in parte la depressione,mister ruby riporterà questa squadra in cadetteria prima o poi

ADESSO I NOSTRI AMICI

CASALOTTI:7,5,salvezza più che tranquilla per la squadra di mister pino,in un paio di stagioni possono puntare alla serie B

VALCALEPIO:5, retrocessione ingiusta per loro,stagione sfortunata che sancisce la retrocessione in eccellenza,speriamo tornino presto in D

COSENTINA:10,si prendono prepotentemente la serie C ,concedendo in tutto il campionato solo 2 gol e facendone 115, li aspettiamo in B,tra qualche stagione

ECCO LE PAGELLE,SE INTERESSATI INVITO TUTTI VOI MANAGER A FARE DELLE PAGELLE ALLE SQUADRE DEL VOSTRO CAMPIONATO,GIUSTO PER RAVVIVARE ANCORA DI PIU QUESTO GIOCO


Si gode solo a metà
Nel giro di poche ore il Policoro è passato dal festeggiare la vittoria della coppa di Serie, al perdere una partita stregata (sconfitta 3 a 2 con un espulso e tre difensori su quattro infortunati) e conseguente permanenza in serie C. La squadra è molto amareggiata ma sicura di ripartire con lo stesso obiettivo della stagione appena finita: la promozione in B.


Adesso è durissima
Eccoci,siamo arrivati alla 33^giornata, andiamo in casa della retrocessa sacilese in cerca di una vittoria quasi scontata,partiamo con il vantaggio della rosa schierata e delle motivazioni e per di più sono ritornati lefebvre e strinati,attacchiamo nel primo tempo ma la sacilese si chiude bene ,all’intervallo è 0-0,si torna in campo più arrabbiati,assaliamo la porta friuliana ma oggi quelle porte sono stregata 0-0 è il risultato finale che complica il nostro cammino anche perchè il fabriano ha pareggiato con gli amici di trieste.
La classifica a un giro completo e un altro mezzo di orologia dice questo:grottaglie salvo a quota 35 punti ,a +2 dal fortitudo fabriano e a +3 dal firenze (oramai retrocesso per differenza reti troppo negativa nei nostri confronti, la ternana retrocede matematicamente invece
DOMANI AL D’AMURI ARRIVA IL BOVILLE ERNICA ,impegnato domani nella finale di coppa di serie contro perugia,basterebbe un punto per essere salvi senza guardare il risultato del fabriano che in caso di vittoria sarebbe dietro per differenza reti , in caso di sconfitta basta solo che il fabriano impegnato contro franciacortina non vinca invece,ci sarà da lottare,nulla è impossibile ,l’anno scorso eravamo nella stessa identica situazione ,solo con un punto in meno di oggi,è pur sempre un progresso , aspetto domani un d’amuri stracolmo !
e ringrazio sebastiano e tutti gli altri che tifano per me ,vediamo di "offrirli" da bere a fine anno


La paura fa brutti scherzi:ma la permanenza è ad un passo
Dopo la sconfitta col carpi per 3-0 al d’amuri strapieno arriva il perugia ,gia salvo da quello,ci schieriamo in difesa ,per conquistare un punto ma il gol arriva subito al quinto minuto e,quel gol non riusciremmo più a recuperarlo finendo la partita con una sconfitta dolorante

La classifica dice questo: il sondrio si salva anche esso vincendo di misura con il fabriano,la squadra di sebastiano ci ha fatto un grande favore a lui stesso e a noi, il firenze pareggia contro il trieste che ci sta dando una grande mano in lotta salvezza,ternana ancora viva ma quasi condannata,pareggia a boville 1-1,domani si gioca contro la sacilese,oramai ultima matematicamente e il fabriano gioca con gli amici del trieste appunto ,saremmo salvi matematicamente se:oggi vinciamo o pareggiamo,e il fabriano non vince, combinazioni che danno ragione a noi per ora anche per l’avversario che ci ritroviamo davanti,ma non bisogna sottovalutarli.
per quanto riguarda il mercato ci siamo mossi,arrivano in porta quaresma(tecnica 73),il DD paolo ranuzzi (28 anni,tecnica 70), il CD guido degliantonii (anni 27,tecnica 68), e ultimo ma no per importanza l’AS dirk paul (25 anni,tecnica 68),non abbiamo fatto grandi acquista che ci consentono il salto di qualità ma con un bilancio da sistemare non potevamo fare altro che acquistare parametri zero,comunque sarà una rosa giovane ma allo stesso tempo esperta,più dinamica e qualche punticino di forza in più lo avremo
aspettiamo come ha detto sebastiano ,la cosentina in B,sempre che io mi salvo in B,in caso potremmo anche sifdarci l’anno prossimo in C,ma è difficile,dovrei finire penultimo per capitare nel girone dei calabresi,meglio salvarsi e aspettarli in B ;)


Pagina 1

login
e-mail
password
NETWORK
Football Manager
Fussball Manager
Manager de fútbol
Football Manager
LINK
Registrati gratis
Aiuto online
Squadre libere
Giornata & tabella
COMMUNITY
Notiziario
Ritrovo
Chat
SU DI NOI
Informazioni di base
Contatti
Condizioni d‘uso