Café di lettura
 

Eliminare definitivamente il contributo?
Nascondere definitivamente il contributo?
Il testo è troppo corto!
Il titolo è troppo corto!
Tuttosport
+++ Rivista sportiva per Italia +++

Postare un nuovo elemento
Un cammino niente male
7^Giornata

Trasferta a castellana,casa dell’amico lorenzo,che ci accoglie al comunale con i suoi uomini migliori e oltre 18mila spettatori sugli spalti ,per chiarità,castellana squadra rognosa..ma il grottaglie manifesta la propria superiorità in quasi tutti i 90 minuti,si,abbiamo concluso il primo tempo in svantaggio 2-1 ,ma nella ripresa i locali sono arrivati in porta solo al 90esimo con un solo tiro,noi dominiamo,la ribaltiamo e dilaghiamo anche,alla ine finirà 2-6 in favore dei sottoscritti (2X Barnier,Valdo,Roorback,Solferini,Willimowski)

2^Giornata Coppa di Serie

Ecco la coppa,che inizia finalmente anche per noi,siamo nel girone con Sondrio e Suzzara,quest’ultima ospite al d’amuri per il nostro esordio,dove schieriamo la maggior parte delle riserve contro una squadra sicuramente non irresistibile ,ma che sa il fatto suo,al quinto minuto poulin ci ha portato gia avanti,è l’inizio di un lungo dominio e un susseguirsi di contropiedi(27 tiri a 10 a favore nostro al triplice fischio),abbiamo il pallino del gioco,ma lo spavento deve pur arrivare,al 41esimo esce il terzino musgrave per infortunio e il DC Tilleman lo sostituisce,quattro minuti dopo,al 45esimo..è 1-1,la ripresa è un copione,grottaglie alla ricerca disperata della vittoria,suzzara riparte e per poco sfiora il super colpaccio,a spuntarla sono i grottagliesi,all’85esimo grazie al secondo centro giornaliero di poulin,è 2-1..sono tre punti! I primi in un girone che ci farà sudare

8^Giornata

Al D’amuri arriva il rieti,davanti a 29700 spettatori si assiste ad un altra prova sublime dei nostri ragazzi,che senza troppi giri di parole vincono la gara 3-1 grazie alla doppietta di barnier e al centro di poulin ,sull’1-0 nostro è arrivato il momentaneo pareggio degli ospiti,che con 4 tiri in porta in tutta la gara sono riusciti ad andare una volta in gol ,noi abbiamo dominato,e abbiamo vinto,va bene cosi

9^Giornata

Trasferta in quel di lauria,in casa del ruggiero valdiano,altro club ostico di questa B che non regala nulla,non ci sarà lo stadio più grande ed accogliente di questo paese,ma quei 12500 tifosi avversari fanno sentire tutto il loro supporto ,la partita nutre fin da subito un acceso agonismo,non a caso il ruggiero in 15 minuti ha incassato gia 2 gialli,e nel mezzo ha anche fatto un gol ,al quale risponderà il nostro roorback al 23esimo,sembriamo prendere piano piano le redini del gioco ma ecco che al 28esimo siamo di nuovo sotto,questa volta il pari arriva grazie a valdo al 45esimo,quando ormai l’arbitro stava per mandare tutti sotto la doccia,nella ripresa concediamo davvero poco e creiamo davvero tanto,al 52esimo siamo per la prima volta in vantaggio con roorback,abbiamo i colpi per chiuderla col 4-2,ma manchiamo l’appuntamento con la sicurezza,che arriva però,tardi ma arriva,prima al 70esimo..quando i locali rimangono in 10 a causa di un espulsione e poi all’85esimo quando valdo,servito al bacio dal terzino mayhew piazza il definitivo 4-2,sono altri tre punti

Dopo 9 giornate siamo primi,a quota 25 punti,a +4 dalla seconda in classifica(BARI), e a +8 dal quarto posto che significa permanenza in B,o come si preferisce dire mancata promozione in A,va bene cosi per ora,continuiamo con i seguenti ritmi e la A sarà un obiettivo più che abbordabile


Una nuova vecchia categoria
1^Giornata

Colmi di rabbia per la retrocessione ecco che nel caldo d’agosto facciamo il nostro esordio in una serie B che almeno sulla carta dovrebbe vederci fra le prime della classe,l’avversario di turno è la puteolana,che al d’amuri viene completamente schiacciata dalla nostra superiorità tecnica e mentale,nonostante non tutti siano ancora al top,la rete che vale i tre punti arriva al 46esimo grazie a valdo,poi è solo gestione e tante occasioni sprecate per il raddoppio

2^Giornata

Affrontiamo forse la partita più complicata praticamente alla seconda giornata del torneo,siamo ospiti del salò,altra nobile decaduta dalla A insieme ai sottoscritti ed ecco che al "turina" si assiste ad un match fra due squadre che in B proprio non ci vogliono stare,i valori tecnici ci vedono leggermente sotto ma sul campo dimostriamo di avere gli attributi quadrati e che nonostante il possesso palla concesso agli avversari ,le migliori occasioni da rete le abbiamo noi,non a caso dopo due minuti siamo gia avanti grazie a maldini,ormai perno e colonna portante del nostro centrocampo a dir poco lussuoso per la categoria,se parliamo con i numeri ,nella ripresa il salò tenta la reazione ma le speranze di rimonta al 59esimo vengono raffreddate di molto grazie all’eterno leclair,a 33 anni per la prima volta in serie B dopo una carriera trascorsa in serie A,il salò accorcia le distanze a 15 dalla fine,ma ciò non basta,sono altri tre punti davvero pesanti ,forse la scorsa stagione per salvarsi sono mancati proprio i punti negli scontri diretti ,ricordiamoci che siamo in B per un solo punto mancato

3^Giornata

Trasferta in lombardia fino a cologno,qui la nostra superiorità è davvero evidente nonostante abbiamo risparmiato due top ,affrontiamo la gara con lo spirito giusto ma forse in attacco siamo davvero troppo sciuponi,al contrario di una difesa che sembra fin ora maturata,insomma..senza troppi giri di parole al triplice fischio il risultato è uno 0-0 che sa piu di due punti persi che uno guadagnato,la prendiamo come una sconfitta!

4^Giornata

Gli emiliani del rimini sono oggi i nostri ospiti al d’amuri,anche qui non possiamo far finta che la superiorità tecnica e cosa da poco ,specie se ti ritrovi contro l’ultima della classe,ATTENZIONE però,il rimini è squadra coriacea e maschia e fa del possesso palla il proprio punto di forza,che sfortunatamente per loro non basta in confronto alla nostra mole di gioco offensiva,ecco che oggi siamo meno sciuponi e dopo il gol di barnier giunto al 34esimo,si sbloccano i due centravanti del team,ovvero capitan lessard e il campione roorback,anche in fase difensiva facciamo bene e l’unico gol subito lo prendiamo al 94esimo,a risultato ormai pienamente acquisito e in doppia inferiorità numerica a causa di un rosso e un infortunio arrivato a cambi esauriti,ciò che conta è la partenza,10 punti in 4 partite,un buon rullino di marcia che ci vede al momento occupare la seconda piazza della serie B

Primavera

DS Mirko Vitali 17 anni tecnica 35
PO Camillo Caldara 17 anni tecnica 42(+1)
DD Cesare Pistocchi 17 anni tecnica 38
AD Silvio Reggiani 14 anni tecnica 54(+1)
DC Salvatore Torricelli 14 anni tecnica 38
CC Emanuele Ferrando 13 anni tecnica 41
CD Corrado Ippoliti 13 anni tecnica 38
AS Edvin Johansson 13 anni tecnica 45
CS Biagio Ravanelli 13 anni tecnica 47
DD Sebastiano Gardini 13 anni tecnica 34
CA Pierpaolo Virdis 13 anni tecnica 42(+1)
CS Marcio Goncalves 13 anni tecnica 21


Chi si estranea dalla lotta è un figlio di mignotta
29^Giornata

Trasferta in terra calabrese,destinazione cosenza del nostro amico luca,col quale mi gioco in questa gara tre punti a dir poco pesanti in ottica salvezza,siamo superiori dal punto di vista dei punti forza,anche in campionato ci facciamo preferire ai calabresi,specie nel primo tempo,dove chiudiamo comunque sotto di una rete ,nella ripresa il cosenza inizia ad alzare i ritmi,il grottaglie spinge comunque e al 67esimo trova il meritato 1-1,si prova vincerla ma alla fine terminerà 1-1 e se il punto conquistato evita la sconfitta e non rallenta di tanto la nostra corsa ed è da considerarsi oro visto che eravamo in svantaggio da un altro punto di vista forse i tre punti ci stavano anche,visto il bel gioco espresso,alla fine però il campo ha detto 1-1 e le chiacchiere da bar non cambieranno la classifica

30^Giornata

Il d’amuri è pronto,noi anche,i 36.831 spettatori presenti oggi nella nostra tana non sono affatto dei cuori deboli,il bassano è nostro ospite e nostra vittima di oggi,gara turbolenta fin da subito,dopo soli 8 minuti siamo davanti a un 2-1 frutto di un botta e risposta firmato poulin-lessard,il grottaglie domina ,il bassano pensa a fare un inutile possesso palla,ma è comunque squadra cinica al 42esimo firmando il 2-2 alla terza conclusione in porta dopo 42 minuti,nell’intervallo spingiamo e il nostro portiere è davvero inoperoso,sembra di assistere alla solita partita,belle trame di gioco ma i tre punti non si vedono ,stavolta però non è cosi e al 58esimo roorback piazza un gol tipico dei suoi(il decimo in campionato fin ora) a dir poco pesantissimo ,visto che alla fine il risultato sarà proprio quel 3-2(meritatissimo,il bassano ha tirato solo 4 volte in tutti i 90 contro le nostre 14 conclusioni) che vale a dire tre punti,il quarto risultato utile consecutivo,e un avvicinamento a quel sogno chiamato salvezza,ora lontano 3 punti a 360 minuti dal termine delle ostilità,si salvi il migliore,ma intanto noi siamo li nonostante tutto,con i genitali che girano a mille come al solito,il carattere è gia salvo!


Speranze mai nulle
25^Giornata

Trasferta in quel di avellino,scontro salvezza dove ci ritroviamo contro una compagine di quasi 50 punti forza superiore ai sottoscritti ,gara strana al partenio,poche occasioni ma che ambo le squadre sfruttano a dovere,all’intervallo siamo sotto 2-0 (avellino 4 tiri 2 gol,noi praticamente nulla),nella ripresa cominciamo a spingere e in un minuto il nostro willimowski ha realizzato una doppietta che ci permette di tornare in parità e il nostro barnier al 65esimo ci porta addirittura avanti,la gioia però dura ben poco perchè al 73esimo siamo sul 3-3 pari che alla fine della contesa sarà il giusto risultato ,punto però che non serve molto in ottica salvezza

26^Giornata

Arriva il feralpi lonato,giunto a grottaglie col solito spirito da squadra di metà classifica rognosa,siamo leggermente sotto sul piano dei punti forza ma gestiamo bene il campo e la gara e davvero equilibrata,peccato però che alla fine di tutto abbiamo perso 1-2(in rete willimowski),il punto poteva starci sicuramente,tante partite simili vissute in stagione

27^Giornata

Derby pugliese in quel di francavilla,tra ultima e penultima della classe,chi perde può dirsi distrutto moralmente,decidiamo cosi nonostante un evidente dal punto di vista individuale (ma sul campo ci ritroviamo addirittura a soffrire) di dividere nostro malgrado il punto coi cugini brindisini,finisce 2-2 con un grottaglie che ha recuperato ben due volte lo svantaggio,prima con sperelli e poi con capitan lessard,un altro punto che
non condanna ne aiuta nessuno

28^Giornata

La vittoria manca dalla 18esima giornata,al d’amuri arriva il salò,terz’ultimo in classifica e in cerca dei tre punti che ammazzerebbero il grottaglie,lo spirito grottagliese però è ben contrario a questa filosofia,decidiamo di ridurre i prezzi dei biglietti al minimo e il pubblico biancoazzurro risponde presente con 33mila presenze sugli spalti,pubblico che aiuta i gioatori che dopo 23 minuti sono avanti di ben 3 reti(doppio poulin e lessard),al 36esimo arriva il gol ospite del 3-1 ma pochi minuti prima dell’intervallo arriva il gol della probabile sicurezza ad opera del centrale tilleman,lo stesso decide di farci un brutto scherzo,pochi minuti dopo aver subito il 4-2 a causa di un infortunio ci lascia in 10 per gli ultimi 15 minuti di gara,il risultato però non cambia (il referto medico sorride,domani sarà gia disponibile ) e arrivano dopo un eternità tre punti super meritati,che ci portano a 21 punti in classifica(record personale di mister vecchio in A),a 6 giornate dal termine abbiamo un handicap di 6 punti dalla zona salvezza,ma non ci siamo mai considerati spacciati,abbiamo le qualità tecniche e ora si spera anche motivazionali per tentare l’ennesimo miracolo,i tifosi sono con noi !

Primavera

Primavera

DS Mirko Vitali 16 anni tecnica 35(+1)
PO Camillo Caldara 16 anni tecnica 41(+3)
DD Cesare Pistocchi 16 anni tecnica 37(+1)
AD Silvio Reggiani 13 anni tecnica 52(+3)
DC Salvatore Torricelli 13 anni tecnica 37(+2)
CC Emanuele Ferrando 12 anni tecnica 41(+1)
CD Corrado Ippoliti 12 anni tecnica 38(+1)
AS Edvin Johansson 12 anni tecnica 45(+1)
CS Biagio Ravanelli 12 anni tecnica 46(+1)
DD Sebastiano Gardini 12 anni tecnica 34(+1)
CA Pierpaolo Virdis 12 anni tecnica 41(+3)
CS Marcio Goncalves 12 anni tecnica 20


Il vascello Polinago sfrutta i venti come nessun altro
Guidata da un capitano e un nostromo impeccabili il vascello Polinago solca i mari azzurri con una capacità che gli altri non hanno , nessun mare in tempesta riesce a fermarne la corsa nemmeno la temuta Genova esperta di navigazioni riesce nell’intento e deve uscire dal campo di regata con una bellezza di sei yard di distacco una vera e propria disfatta
Non ridono nemmeno Trieste , Pro Vasto e Carpi uscite sconfitte dai loro incontri lasciando cosi’ alla supercapolista un margine di nove lunghezze.
Il piatto è servito , cosi’ si dice , impensabile credere a miracoli ora rimangono da conquistare le piazze d’onore per l’ennesima volta Polinago si è rivelato imprendibile.
Retrocessione :Francavilla e Grottaglie hanno un piede e qualcosa in piu’ nella fossa , Avellinese Cosentina e Salò lottano punto a punto per non scivolare in quella fossa , Martina Franca e Bassano stanno in guardia e si tengono a leggera distanza .
Un saluto a tutti e buona lettura dal vostro inviato Tenente Colombo

Stefano Monica | Denizilspor
15/11 08:47

Stringere i denti e andare avanti
Mercato

Edvin Afzelius (DD),23 anni tecnica 77 iscritto con la richiesta minima di 2.154.310 Crediti (rescissione)
Lauritz Roorback (CD),30 anni tecnica 81(1 offerta) iscritto con la richiesta minima di 23.510 Crediti (rescissione)
Oliver Mayhew (DD) ,30 anni tecnica 85 ha accettato la tua offerta di acquisto e verrà alla tua squadra alla fine della stagione

18^Giornata

Inizia il ritorno ed ecco che al d’amuri arriva l’insidioso perugia,che schiera una formazione di quasi 100 punti forza superiore alla nostra,la partita si gioca sempre sugli stessi equilibri ai quali spesso assistiamo,equilibrio ma subiamo qualche tiro in porta di più,succede anche oggi,l’equilibrio regna e all’intervallo siamo 0-0,dopo un primo tempo in cui solo nel finale siamo stati realmente pericolosi,nella ripresa non mancano le occasioni da ambo le parti ma è il perugia al 67esimo a portarsi in vantaggio,possibile doccia fredda per noi,non lo è ..tre minuti dopo capitan lessard ha siglato l’1-1 e al 77esimo bomber roorback ci porta addirittura avanti ,il perugia cerca nei minuti finali l’assalto vincente per agguantare quanto meno il pareggio,stringiamo i denti e alla fine portiamo a casa tre punti arrivati in modo rocambolesco,fortunato ma tutto sommato meritati..ci mettiamo sempre il cuore!

19^Giornata

Trasferta nel toscano,precisamente in quel di fucecchio,che ci ospita davanti quasi 29mila spettatori e una formazione di 80 punti piu forti della nostra,noi invece c’è ne veniamo col nostro spirito battagliero che dopo 7 minuti ci vede avanti gia 2-0 grazie alle reti di valdo e roorback,il fucecchio è squadra combattiva oltre che squadrone e si nota ,al 24esimo le distanze vengono dimezzate e tra il 42esimo e il 45esimo noi grottagliesi ci riduciamo a chiudere il primo tempo in svantaggio per 3-2,dopo essere stati avanti di due reti dopo appena 7 giri d’orologio,il morale è a terra e il fucecchio ci fa a pezzi anche ad inizio ripresa,al 53esimo è 4-2 per i toscani che chiude virtualmente una contesa mai chiusa prima del triplice fischio dato che al 63esimo i locali si ritrovano in 10 uomini e al 73esimo il secondo gol giornaliero di valdo ci ha portato sul 4-3,proviamo il colpo del pareggio ma nulla da fare,ne usciamo a mani vuote,4-3 pirotecnico ma che consegna i tre punti ai nostri avversari

20^Giornata

Arriva il fortissimo provasto al d’amuri che per l’occasione si colora di oltre 31mila cuori biancoazzurri,i nostri avversari portano inizialmente una formazione capace di superarci di 90 punti forza,le squadre si studiano,il grottaglie non crea nulla e tra il 20esimo e il 21esimo il pro vasto alla prima occasione piazzano un uno due micidiali che butterebbe a terra chiunque,fatichiamo a uscirne fuori e all’intervallo il risultato è ancora sullo 0-2 in favore degli abruzzesi,nella ripresa si assiste ad un altra partita,il grottaglie gioca con un altro spirito e mette spesso in difficoltà gli avversari ,impegno che viene ricompensato prima con la rete di bomber roorback al 49esimo e poi al 73esimo con la rete del pareggio ad opera del neo entrato poulin,il grottaglie cavalca l’onda,ci sono addirittura i presupposti per vincerla ,forse l’errore è stato quello di non accontentarsi di aver recuperato un risultato pesantissimo ,tanto che gli ospiti nel nostro momento migliore siglano all’85esimo il gol del definitivo 2-3,forse un intera partita buttata al vento per un ingenuità,giochiamo alla pari anche se di pari molto spesso nelle formazioni c’è ben poco,ma ne usciamo spesso sempre a mani vuote,bisogna invertire il rullino di marcia,lo si deve fare ora (prima che sia troppo tardi)che si è a -3 dalla zona tranquilla della classifica

Vamos Grottaglie


Barnier-poulin eroi di coppa,in campionato tutti leader
5^Giornata

Trasferta dall’ostica e arcigna sarzanese,che anche se con un handicap iniziale di quasi 100 punti forza mette in campo buone qualità tecniche e costringe i grottagliesi a dare il massimo per ottenere i tre punti,la gara parte in discesa,al 5 minuto l’esperto solferini ci ha portato avanti,subiamo però un piccolo momento di black out e i liguri ne approfittano,al 37esimo siamo sotto,la festa dura poco però,siamo al 40esimo e poulin ha gia pareggiato nuovamente i conti ,il primo tempo finisce 2-2,nulla è scontato fin ora,nella ripresa andiamo nuovamente subito avanti,ancora solferini il marcatore che forse entra in campo prima degli altri dal punto di vista mentale,al 60esimo però quando i ritmi sembravano essersi addormentati subiamo un pareggio a freddo,non ci stiamo ed ecco che sforgiamo tutte le nostre energie,il gol del 3-4 arriva ad opera di poulin,su assist di un incontenibile solferini,finisce cosi,il grottaglie porta a casa la quarta vittoria stagionale,esperienza e tenacia sono fondamentali per stare li in alto in una categoria equilibrata come la B

1^Turno Coppa Italia

Siamo sinceri,il sorteggio poteva andarci meglio,un club di D ,una qualificazione in teoria agevole e possibilità di giocare per tutti coloro che fin ora hanno trovato poco spazio,invece ci tocca subito una trasferta,a bari come se non bastasse,sorteggio davvero duro per essere al primo turno,ci ritroviamo costretti a schierare tutti i top per sperare nei tre punti e di fronte troviamo un san nicola tutto esaurito pronto a farci lasciare le penne,il derby vede noi grottagliesi favoriti dal punto di vista tecnico ,ma i galletti biancorossi dopo un inizio abbastanza nervoso e condito di cartellini riescono al 36esimo a portarsi meritamente in vantaggio,è 1-0 all’intervallo,non abbiamo fatto pena ma occasioni non ne abbiamo create molte come nostro solito,la ripresa è un altra storia ,siamo sul pezzo ed ecco che al 67esimo poulin non si smentisce e firma il pareggio su assist di barnier che dopo soli 7 minuti piazza addirittura il gol del definito sorpasso,finisce con un incredibile 1-2 al san nicola,superiamo il primo turno,nel secondo altra trasferta monstre,c’è la vedremo in casa del real montecchio,ma a grottaglie non ci siamo mai ritenuti spacciati nemmeno a polinago,figuriamo ora a montecchio contro una squadra potenzialmente di pari livello al nostro

6^Giornata

Vinto un derby se ne fa un altro,al d’amuri arriva il confuso francavilla,che dispone di una buona difesa ,un appena sufficiente attacco e un centrocampo completamente da rifondare,davanti quasi 30mila grottagliesi il dominio è assicurato,il francavilla non arriva nemmeno una volta in porta,a causa dell’inesistente manovra di gioco,il gol vittoria arriva al 44esimo grazie a capitan lessard,ma nonostante i 17 tiri e l’oltre 60% possesso palla a nostro favore la difesa brindisina ha giocato praticamente per 11 disputando un ottima gara in fase di copertura,persa per una sola rete di scarto,non un caso secondo noi nonostante il dominio,difesa di buon livello sicuramente che con un bel po di innesti li in avanti potrebbe disputare un campionato piu che dignitoso,intanto pensiamo a noi che per il momento disponiamo di un buon organico in ogni reparto,non a caso siamo primi in B per il momento,a quota 16 punti in classifica,frutto di 5 vittorie e 1 pareggio(immeritato per quello che facemmo vedere),il quarto posto dista 4 punti,ma la voglia di A è davvero tanta,noi daremo il massimo per tornare nel limbo dei piu grandi,VAMOS GROTTAGLIESI


Barnier e Maldini trascinatori ma non basta:si torna in B
34^Giornata

Derby in quel di martina franca,i 24 km che separano le due città sono davvero poca cosa ed oltre 5000 grottagliesi assistono all’ultimo cavallo di battaglia dei propri beniamini che provano ad ottenere la vittoria che potrebbe garantire la permanenza,troviamo di fronte una squadra gia salva e che scende in campo praticamente con i nostri stessi punti forza (causa turn over),solo qualcuno in meno,siamo ben concentrati noi,ma la gara fatica a decollare e all’intervallo siamo sotto di una rete subita nel primo quarto d’ora di gioco,nella ripresa entra subito il CC Willimowski che da nuova linfa al centrocampo,dopo tre minuti è suo l’assist per barnier che insacca la rete del pareggio,ciò non basta ed ecco che la bandiera maldini al 67esimo piazza il colpo del sorpasso facendo praticamente impazzire ogni singolo grottagliese giunto al tursi di martina franca,le azioni non arrivano,si gioca molto per perdere tempo,ci riusciamo ed ecco che il risultato finale è un tutto sommato meritato 1-2 ,per salvarsi era obbligatoria la vittoria,ma nemmeno essa sarebbe stata certezza di successo,infatti il cosenza ferma il fucecchio al marulla per 1-1 e l’avellino vince addirittura a carpi 2-1,risultati sicuramente inaspettati e sfortunati per noi ma che senza se e senza ma ci mandano dritti in serie B,tra le lacrime un po di tutti

Chiudiamo questa A a quota 31 punti,frutto di 7 vittorie ,10 pareggi e 17 sconfitte,60 gol fatti e 77 subiti,davvero tanta la delusione,retrocedere all’ultima giornata vincendo è ancora più brutto per tutti,il mondo cade addosso ma abbiamo gia affrontato delusioni ancora piu grandi,unico rimpianto aver buttato partite forse gia vinte ma a livello caratteriale non ci è mancato nulla,giocandoci alla pari(nonostante un tasso tecnico di certo non all’altezza dei vari team di A) l’80% delle partite,si torna in B,dopo due promozioni consecutive sfiora il miracolo salvezza,a caldo è dificile trovare parole come dicevamo prima ma una cosa è certa,il nostro ritorno in A è quasi un obbligo per noi

Primavera

DS Mirko Vitali 16 anni tecnica 35(+1)
PO Camillo Caldara 16 anni tecnica 41(+3)
DD Cesare Pistocchi 16 anni tecnica 38(+2)
AD Silvio Reggiani 13 anni tecnica 53(+4)
DC Salvatore Torricelli 13 anni tecnica 38(+3)
CC Emanuele Ferrando 12 anni tecnica 41(+1)
CD Corrado Ippoliti 12 anni tecnica 38(+1)
AS Edvin Johansson 12 anni tecnica 45(+1)
CS Biagio Ravanelli 12 anni tecnica 47(+2)
DD Sebastiano Gardini 12 anni tecnica 34(+1)
CA Pierpaolo Virdis 12 anni tecnica 41(+3)
CS Marcio Goncalves 12 anni tecnica 21(+1)

I nostri giovincelli si sono impegnati ,alcuni di loro crescono bene e sicuramente reggiani può sperare in una maglia tra i grandi fra qualche stagione,i ragazzi presenti nella rosa della prima squadra hanno trovato ben poco spazio,solo 8 presenze complessive registrate contro le 62 della scorsa stagione,i ritmi della A e l’assenza quasi totale d’incontri di coppa agevoli da disputare ha portato all’inutilizzo dei nostri ragazzini,che hanno comunque seguito con passione le gesta dei loro compagni,pur sapendo quale fosse il loro habitat naturale almeno nella massima serie


Nessun accenno di resa
31^Giornata

Trasferta dall’esperto scandicci,che ci ospita con i suoi oltre 51mila spettatori ,sul campo siamo di poco meno forti rispetto ai toscani e anche sul piano del gioco subiamo leggermente qualcosa in piu ma creiamo comunque qualche grattacapo alla difesa locale,tant’è che all’11esimo ci portiamo avanti col nostro barnier ,il grottaglie non si accontenta e spinge ma proprio nel nostro momento migliore ecco che arriva l’1-1 degli avversari al 27esimo,seguito a ruota dal gol del 2-1 al 40esimo,concludiamo il primo tempo sotto di una rete,le ingenuità in fase difensiva non sono una novità ormai,nella ripresa lo scandicci prende le misure ed ecco che le incursioni dei nostri mai domi attaccanti e centrocampisti sono vane e al 61esimo su contropiede siamo costretti a subire un 3-1 che mette la partita in completa discesa per i locali che all’81esimo su calcio di rigore piazzano il 4-1 che chiude definitivamente la contesa,forse risultato troppo largo per quello visto in campo ,specie nel primo tempo

32^Giornata

All’andata abbiamo raccolto un punto in casa loro,ecco che oggi sono loro a far visita ad un d’amuri colmo di oltre 45mila spettatori pronti a seguire le gesta dei propri beniamini contro i super campioni d’italia del polinago,anche qui stesso copione della partita precedente,vantaggio nei minuti iniziali con roorback stavolta,ripresa che si chiude col nostro svantaggio per 1-2,e nella ripresa subiamo il gol dell’1-3,che sarà il risultato finale alla fine di tutto,polinago squadrone,ha meritato a pieni voti la vittoria,anche se i nostri non hanno sfigurato cosi tanto nemmeno oggi

33^Giornata

Se non si vince si è con un piede e mezzo(o direttamente con due in caso di risultati sfavorevoli dagli altri campi) in B,se si vince si è sicuramente in lotta per l’ultima giornata,ecco che al d’amuri arrivo il policoro di mister pietro,ultimo ospite stagionale,agli ospiti serve un punto per la cartezza champions,ma rinunciano a molti dei titolari ormai quasi consapevoli di aver ottenuto il pass europeo,primi 18 minuti di marca assolutamente grottagliese,siamo gia avanti 2-0 grazie ad un doppietta di barnier e 7 occasioni create in appena 1/5 di gara ,il policoro si sveglia subito dopo ma all’intervallo siamo ancora 2-0 grazie ad una difesa solida in grado di contenere gli animi bollenti dei lucani che al 46esimo a ripresa appena iniziata piazzano il gol del 2-1 ,al 57esimo piazziamo tre cambi,willimowski,chalbinski e poulin per solferini,barnier e valdo ed ecco che poulin al 62esimo sigla il gol del definitivo 3-1,che porta il grottaglie a giocarsi una salvezza impensabile ad inizio stagione) e anche qualche giornata fa quando si era a -8 dalla permanenza )all’ultima giornata,dove saremo ospiti del martina franca,gia salvo,il derby tarantino porterà emozioni al di fuori dal comune,domani tutti al "Tursi",unico imperativo vincere..e sperare in risultati positivi dagli altri campi


In coda francavilla (22) e salò (26) sono gia retrocesse matematicamente,a giocarsi la permanenza restano

Cosenza,31 punti(-27 DR)
Avellino,31 punti (-28 DR)
Grottaglie,28 punti (-18 DR)

Una di queste tre squadre accompagnerà francavilla e salò in B,le altre due potranno festeggiare la meritata permanenza in serie A...i match di domani :

Martina Franca-Ars et Labor Grottaglie

Carpi-Avellino

Cosenza-Fucecchio Calligiana

Sfide molto toste per entrambe,se il grottaglie non dovesse vincere avellino e cosenza salve a prescindere dai risultati di domani,in caso di vittoria di domani se una tra avellino e cosenza perde il grottaglie ottiene la salvezza grazie alla differenza reti e la perdente tra avellino e cosenza sarebbe in B,se perdono sia avellino che cosenza ma grottaglie vince,i biancoazzurri pugliesi sarebbero salvi mentre avellino e cosenza sarebbero legati alla differenza reti(quindi diverebbe importante non subire un imbarcata vista la vicinanza dei due club nel passivo della differenza reti) e la peggiore sarebbe in B,in caso di vittoria del grottaglie e avellino e cosenza ottengono almeno un pareggio,quest’ultime salve e grottaglie in serie B!

RILANCIAMO L’APPELLO,DOMANI TUTTI AL "DOMENICO TURSI" DI MARTINA FRANCA,PER SCRIVERE LA STORIA,SONO SOLO 24 I KM CHE SEPARANO LE DUE CITTADINE,INVASIONE PREVISTA,VAMOS!


Belli ma sfortunati
Mercato

Edvin Afzelius (DD),23 anni tecnica 77 iscritto con la richiesta minima di 2.154.310 Crediti (rescissione)


21^Giornata

Trasferta in quel di genova,dove siamo ospiti di una sampdoria che ci accoglie con gran parte delle sue riserve,siamo superiori sia sulla carta e leggermente anche in campo,creiamo buone occasioni ma alla fine terminerà 0-0,primo clean scheet in campionato per noi dopo ben 21 giornate,un punto che sa di poco

22^Giornata

Arriva l’insubria al d’amuri,anche stavolta i nostri avversari sono inferiori a noi in ogni contesto,assistiamo a una gara rocambolesca ,avanti di ben 2 reti dopo soli 15 minuti grazie ai centri di roorback e barnier,assistiamo a una rimonta pazzesca ad opera degli avversari,all’intervallo siamo 2-2 e a inizio ripresa andiamo clamorosamente sotto,pur tirando il doppio degli avversari ,evita il peggio barnier che fa il 3-3 e subito dopo ci lascia tilleman per infortunio,mettendo la parola fine ad un incontro dove anche questa volta avremmo meritato qualcosa in più per quello mostrato in campo,ci si accontenta del singolo punto

23^Giornata

Trasferta in quel di carpi,dall’amico nicholas,quarto in classifica e in possesso di una rosa ben collaudata per le piazze d’onore,dopo 10 minuti siamo clamorosamente avanti al cabassi grazie a valdo,che al 33esimo addirittura piazza lo 0-2,il carpi verticalizza maggiormente ma i pericoli maggiori li creiamo noi nel primo tempo,infatti all’intervallo siamo avanti di ben 2 reti,la ripresa è un altra storia,il carpi brucia le tappe e al 49esimo siamo gia in parità ,al 60esimo siamo sotto e all’89esimo gli emiliani la chiudono col 4-2 su un grottaglie aggressivo ma non brillante come nel primo tempo,da una possibile vittoria a una sconfitta pesante

24^Giornata

Visita d’onore al d’amuri,arriva il trieste del bravo davide,secondo in classifica e in corsa sicuramente per un posto nell’europa che conta ,anche qui la partenza è bruciante e dopo soli 8 minuti roorback ci ha portato in vantaggio davanti a poco meno di 28mila grottagliesi giunti allo stadio,il trieste dopo il gol affonda (mai del tutto però) e il grottaglie sfiora diverse volte il 2-0,ma che non arriva ,il trieste ,al primo tiro in porta dopo tanti minuti di inattività trova il gol del pareggio ,trovano fiducia ed ecco cosa succede,1-2 subito al 42 esimo ed ecco che si va all’intervallo sotto di una rete,nella ripresa iniziamo a tenere in mano le redini del gioco e al 67esimo piazza il meritatissimo pareggio ,mister donizetti scuote i suoi e al 72esimo siamo di nuovo sotto 2-3,costruiamo varie occasioni per cercare l’ennesima rete del match,ma vincevamo ..e anche stavolta c’è ne torniamo a casa a mani vuote ,pur giocando bene contro ottime corazzare i risultati stentano ad arrivare,le nostre concorrenti pur non giocando il miglior calcio della serie sono molto piu esperte e ciniche ed ecco che grazie a le loro vittorie quest’oggi noi a 10 giornate dalla fine ci ritroviamo a -7 dalla zona salvezza,davvero troppi per quello che stiamo dimostrando di valere,ma ci sono ancora 30 punti in palio... ora l’importante è non fallire,soprattutto gli scontri diretti,tipo quello di domani ad avellino,dove una sconfitta potrebbe praticamente nel peggiore dei casi portarci a -10 dalla salvezza..sarebbe il ko mentale probabilmente


Pagina 1

login
e-mail
password
NETWORK
Football Manager
Fussball Manager
Manager de fútbol
Football Manager
LINK
Registrati gratis
Aiuto online
Squadre libere
Giornata & tabella
COMMUNITY
Notiziario
Ritrovo
Chat
SU DI NOI
Informazioni di base
Contatti
Condizioni d‘uso