Café di lettura
Tuttosport
Café di lettura
 

Eliminare definitivamente il contributo?
Nascondere definitivamente il contributo?
Il testo è troppo corto!
Il titolo è troppo corto!
Tuttosport
+++ Rivista sportiva per Italia +++

Postare un nuovo elemento
Stringere i denti e andare avanti
Mercato

Edvin Afzelius (DD),23 anni tecnica 77 iscritto con la richiesta minima di 2.154.310 Crediti (rescissione)
Lauritz Roorback (CD),30 anni tecnica 81(1 offerta) iscritto con la richiesta minima di 23.510 Crediti (rescissione)
Oliver Mayhew (DD) ,30 anni tecnica 85 ha accettato la tua offerta di acquisto e verrà alla tua squadra alla fine della stagione

18^Giornata

Inizia il ritorno ed ecco che al d’amuri arriva l’insidioso perugia,che schiera una formazione di quasi 100 punti forza superiore alla nostra,la partita si gioca sempre sugli stessi equilibri ai quali spesso assistiamo,equilibrio ma subiamo qualche tiro in porta di più,succede anche oggi,l’equilibrio regna e all’intervallo siamo 0-0,dopo un primo tempo in cui solo nel finale siamo stati realmente pericolosi,nella ripresa non mancano le occasioni da ambo le parti ma è il perugia al 67esimo a portarsi in vantaggio,possibile doccia fredda per noi,non lo è ..tre minuti dopo capitan lessard ha siglato l’1-1 e al 77esimo bomber roorback ci porta addirittura avanti ,il perugia cerca nei minuti finali l’assalto vincente per agguantare quanto meno il pareggio,stringiamo i denti e alla fine portiamo a casa tre punti arrivati in modo rocambolesco,fortunato ma tutto sommato meritati..ci mettiamo sempre il cuore!

19^Giornata

Trasferta nel toscano,precisamente in quel di fucecchio,che ci ospita davanti quasi 29mila spettatori e una formazione di 80 punti piu forti della nostra,noi invece c’è ne veniamo col nostro spirito battagliero che dopo 7 minuti ci vede avanti gia 2-0 grazie alle reti di valdo e roorback,il fucecchio è squadra combattiva oltre che squadrone e si nota ,al 24esimo le distanze vengono dimezzate e tra il 42esimo e il 45esimo noi grottagliesi ci riduciamo a chiudere il primo tempo in svantaggio per 3-2,dopo essere stati avanti di due reti dopo appena 7 giri d’orologio,il morale è a terra e il fucecchio ci fa a pezzi anche ad inizio ripresa,al 53esimo è 4-2 per i toscani che chiude virtualmente una contesa mai chiusa prima del triplice fischio dato che al 63esimo i locali si ritrovano in 10 uomini e al 73esimo il secondo gol giornaliero di valdo ci ha portato sul 4-3,proviamo il colpo del pareggio ma nulla da fare,ne usciamo a mani vuote,4-3 pirotecnico ma che consegna i tre punti ai nostri avversari

20^Giornata

Arriva il fortissimo provasto al d’amuri che per l’occasione si colora di oltre 31mila cuori biancoazzurri,i nostri avversari portano inizialmente una formazione capace di superarci di 90 punti forza,le squadre si studiano,il grottaglie non crea nulla e tra il 20esimo e il 21esimo il pro vasto alla prima occasione piazzano un uno due micidiali che butterebbe a terra chiunque,fatichiamo a uscirne fuori e all’intervallo il risultato è ancora sullo 0-2 in favore degli abruzzesi,nella ripresa si assiste ad un altra partita,il grottaglie gioca con un altro spirito e mette spesso in difficoltà gli avversari ,impegno che viene ricompensato prima con la rete di bomber roorback al 49esimo e poi al 73esimo con la rete del pareggio ad opera del neo entrato poulin,il grottaglie cavalca l’onda,ci sono addirittura i presupposti per vincerla ,forse l’errore è stato quello di non accontentarsi di aver recuperato un risultato pesantissimo ,tanto che gli ospiti nel nostro momento migliore siglano all’85esimo il gol del definitivo 2-3,forse un intera partita buttata al vento per un ingenuità,giochiamo alla pari anche se di pari molto spesso nelle formazioni c’è ben poco,ma ne usciamo spesso sempre a mani vuote,bisogna invertire il rullino di marcia,lo si deve fare ora (prima che sia troppo tardi)che si è a -3 dalla zona tranquilla della classifica

Vamos Grottaglie


Il primo vero allungo
Polinago scatta e mette un solco sulle inseguitrici che si sono fatte trovare impreparate da questo allungo , tenere i ritmi imposti da Polinago è sicuramente difficile e dispendioso per le energie da mettere in campo.
Ieri una vera dimostrazione di forza sul campo di Cosentina con ben nove reti messe a segno la dicono tutta sullo tsunami abbattutosi sui rivali , un applauso alla capolista per come sà leggere ogni partita .
Trieste si prende i tre punti e il secondo posto ai danni di Pro Vasto sconfiggendolo nello scontro diretto tiratissimo terminato 2-1 mentre Carpi aggancia Genova sconfiggendo a sua volta i liguri con identico punteggio 2-1 a quota ventitre.
In coda Martina Franca fà il colpaccio a Francavilla accorciando il gap e si rimette in corsa salvezza dando una grossa scossa , ne approfitta Grottaglie finalmente vincente sul Bassano 2-3 e questo è un vero colpaccio mentre Salò in un buon momento batte Heraclea 2-1 uscendo per il momento dalla zona rossa.
Vi ringrazio per la vostra attenzione , vi dò appuntamento alla prossima e vi auguro una ottima settimana
Voglio chiudere dando un augurio a tutte le zone d’Italia colpite dai danni climatici di risollevarsi e ripartire perchè come sempre gli italiano sanno cosa è la solidarietà e tutti daranno una mano a riprendersi dalle ferite subite , un grande augurio da parte mia , Tenente Colombo.

Stefano Monica | Denizilspor
05/11 08:56

Grottaglie cinico,a bassano arriva la prima vittoria esterna
2^Turno coppa italia

Siamo ospiti della trevigiana,club di D,schieriamo tutte le riserve e in ogni caso siamo nettamente superiori rispetto ai locali,dominiamo ma fatichiamo a mettere la palla dentro,i primi 45 minuti terminano a reti inviolate,a metà ripresa però effettuiamo due cambi e riusciamo a realizzare lo step decisivo per il passaggio del turno,doppietta di poulin e gol di chalbinski,3-0 e si approda ai sedicesimi,dove cambierà la musica,ospiteremo il carpi in un match che si preannuncia scoppiettante,vedremo chi avrà la meglio!

12^Giornata

Al d’amuri è scontro diretto,l’ospite di giornata è il cosenza di mister luca rino che proprio come noi spera nella salvezza,i valori in campo pendono leggermente a favore degli ospiti,le statistiche sono piu o meno equilibrate e vedono noi leggermente più sul pezzo,pecchiamo di sicurezza però,il cosenza ne approfitta e dopo solo 11 minuti siamo sotto 0-2,al 32esimo addirittura siamo sotto di tre reti,due minuti dopo la riapre l’ala barnier,all’intervallo siamo sotto 1-3,nella ripresa entra subito willimowski per solferini e lansbury che da il cambio all’infortunato afzelius,la partita è una serie di botta e risposta,tante azioni da una parte all’altra e al 73esimo il centrale gentile riduce al minimo le distanze,sul finale di gara i calabresi rimangono addirittura in 10,ci sono gli ingredienti perfetti di una rimonta che non arriverà mai,da allora non si registra un solo tiro in porta,finisce 2-3 per gli ospiti,nonostante le statistiche fossero comunque alla pari,troppi punti persi negli scontri diretti! Sul piano del gioco non abbiamo molto di cui rimproverarci ma se non arrivano i punti la salvezza non arriverà mai,serve un cambio di rotta

13^Giornata

Trasferta insidiosa ,se non proibitiva,in quel di bassano,la differenza in campo fra noi e i locali è netta,loro esperienza e tanta qualità in piu ,noi cuore e inesperienza,al "rino mercante" accade di tutto,al 19esimo i locali passano in vantaggio,un minuto dopo abbiamo pareggiato con barnier al primo e unico tiro in porta dei primi 45 minuti,verso la fine della prima frazione però andiamo nuovamente sotto,2-1 che sembra fuori discussione nella ripresa,soffriamo come non mai e ci limitiamo a ripartire in contropiede ,al quarto tiro in porta della gara al 69esimo pareggiamo con maldini,hanno inizio le barricate ,il bassano non ci sta e attacca per vincere,noi beffardamente in contropiede realizziamo addirittura il gol dell’incredibile vantaggio con chalbinski all’82esimo,si soffrirà la pressione dei veneti,che non mollano mai,ma al triplice fischio il risultato è:Virtus Bassano 2-Ars et Labor Grottaglie 3,sono tre punti incredibili conquistato su uno dei campi piu ostici dell’intera serie ,abbiamo davvero sofferto tanto(18 tiri a 5),sotto in ogni statistica ma per la prima volta in stagione siamo stati cinici e spietati,riprendiamo da quello che dicevamo delle precedenti partite,il bel gioco ben venga,ma se mancano i risultati tanto meglio soffrire e portare a casa "immeritatamente" i tre punti,chiaro che non andrà sempre come noi speriamo,ma intanto ci prendiamo tre punti utilissimi in chiave salvezza direttamente da una delle candidate per la qualificazione in champions league,perdere gli scontri diretti sta diventando sempre piu un rimpianto

Dopo 13 giornate siamo a quota 10 punti(A -2 dalla zona salvezza),ottenuti grazie a vittorie,4 pareggi e 4 sconfitte,la prima vittoria in trasferta è arrivata proprio oggi,meglio tardi che mai..21 gol realizzati,l’attacco per ora non è un problema,29 i gol subiti,si puo fare meglio,ma c’è chi ha fatto peggio,ora un calendario davvero ricco di insidie (scandicci ,polinago ,policoro e martina franca per chiudere il girone d’andata),ma forse è proprio da queste sfide che vengono fuori le nostre vere qualità

VAMOS GROTTAGLIE


Esageratamente interessante
E’ un campionato emozionantissimo e straordinario questo che stiamo gustando non ricordo una classifica cosi’ corta e ricca di protagoniste.
Quattro squadre in un fazzoletto e classifica che cambia continuamente grazie a un equilibrio di valori che in pochi si aspettavano.
Senza esclusione di colpi tra Pro Vasto e Genova i locali s’impongono 4-2 superando i liguri e togliendo loro la imbattibilità davvero un grande incontro ma non fà da meno Trieste corsara a Martina Franca con ben cique reti per un finale di 5-3 e che dire del Feralpi Lonato che và ad imporre il pari a casa della capolista Polinago senza subire reti.
Continua a stupire Scandicci che passa 4-3 sul campo di Cosentina rimanendo in alta classifica chiusa dal Carpi che però non è riuscito a vincere a Perugia.
In coda pesantissimi i punti guadagnati da Fucecchio Callegiana che batte Insubria mentre pesantissima la sconfitta di Grottaglie che stecca nello scontro diretto interno con Francavilla uscendo sconfitta 1-2
Con un saluto vi rimando a domani per il mio commento e vi ringrazio per il vostrointeresse ai miei articoli.
Il vs Tenente Colombo

Stefano Monica | Denizilspor
02/11 08:49

Primo bottino pieno
Mercato

Joschua Hauser (AD),21 anni tecnica 76 iscritto con la richiesta minima di 3.802.940 Crediti (rescissione)

7^Giornata

Trasferta dal trieste,che per l’occasione ci accoglie davanti quasi 42mila spettatori con quasi tutti i suoi titolari ,noi siamo motivati a portare a casa almeno un punto per muovere la classifica e al 14esimo ci portiamo avanti con willimowski,il vantaggio dura però un solo minuto che siamo gia nuovamente in pareggio,andiamo all’intervallo sul punteggio di 1-1 giocando un ottima gara fino ad allora,nella ripresa continuiamo su buoni ritmi ma il trieste inizia a creare qualcosina in piu e dopo soli 5 minuti è sul 2-1,noi non molliamo eh ma la gara è completamente in salita,all’81esimo arriva il 3-1 dei friuliani,all’87esimo invece rimaniamo in 10 a causa dell’espulsione per doppio giallo del nostro gentile ,ma non è ancora finita,al 92esimo willimowski da pepe al finale con la rete del 3-2 ma un minuto dopo ogni minima speranza di clamorosa rimonta svanisce col 4-2 dei locali,torniamo a casa senza punti,avevamo contro una signora squadra,ma vedere le prestazioni anche se siamo inferiori e poi non vedere raccogliere punti fa male al morale

8^Giornata

Derby del sud al d’amuri ,ospitiamo l’avellino e oltre 27mila tifosi sono li a supportarci come sempre,troviamo contro una squadra campana con i top in campo,nonostante nelle ultime uscite avevano scelto le riserve per scendere in campo causa motivi di coppe europee probabilmente ,primissimi minuti dove ci studiamo,poi il grottaglie impara prima l’avversario e incomincia a dettare i ritmi di gioco,al 24esimo siamo avanti grazie a maldini,1-0 è il risultato che portiamo fino all’intervallo,nella ripresa subiamo una partenza forse troppo molle e al 57esimo subiamo il gol dell’1-1 ,ciò non ci scoraggia e dopo nemmeno 4 minuti il bomber roorback(quanto ci era mancAto) ci riporta nuovamente in vantaggio,2-1 al 61esimo,2-1 anche alla fine,sono i primi tre punti stagionali,ottenuti da vera squadra,morale ritrovato,classifica finalmente più corta e importante anche che il nostro capocannoniere(della scorsa stagione) roorback si sia finalmente sbloccato,forse in questo inizio di stagione mancavano i suoi gol pesantissimi!Chissa,intanto godiamoci i primi tre punti stagionali dopo ben 8 giornate,i nostri supporters possono festeggiare per stasera


Analisi al giro di boa
Mercato..arrivano

Archie Musgrave (DD) 2.000.020 crediti,18 anni tecnica 72
Quinter Tilleman (DC) 1.339.520 crediti,29 anni tecnica 86

Sedicesimi Coppa Italia

Arriva la coppa italia e al d’amuri ecco che riceviamo il forte carpi davanti oltre 44mila spettatori,soffriamo ,com’era ben prevedibile..all’intervallo siamo sotto 0-1 ma con degli ultimi minuti incoraggianti in vista del secondo tempo,dove alla prima vera occasione otteniamo il pareggio col nostro valdo,mettiamo alle corde il carpi e ne nasce una partita bellissima,dove il carpi crea leggermente di più,quel leggermente li basterà per ottenere il gol vittoria al 95esimo,quando ormai si pensava ai supplementari,beffa per noi ma i bravi ragazzi di mister nicholas non hanno rubato nulla,tiferemo per loro sicuramente :)

16^Giornata

Dopo il miracoloso pareggio in quel di polinago andiamo nuovamente in trasferta dal policoro,noi siamo davvero stanchi,ma ciò non toglie al nostro centravanti roorback la soddisfazione di portarci avanti dopo appena 6 minuti,il fiato oggi è poco,ci limitiamo a difendere e ripartire,e all’intervallo il risultato è ancora in nostro favore,non accade altrettanto nella ripresa,dove i nostri avversari cambiano modulo e anche grazie a dei cambi accurati ribalta completamente il risultato ,finisce 4-1..peccato ma era prevedibile

17^Giornata

Il derby tarantino è servito,al d’amuri davanti 36mila spettatori arriva il martina franca,presentatasi oggi col turn over ,la partita regala piu emozioni sugli spalti che sul rettangolo verde,dove i rivali martinesi si portano avanti dopo soli 9 minuti e ciò basterà per portare a casa l’intera posta in palio,ci proviamo ,ma anche essendo superiori sul piano della forza iniziale,atleticamente abbiamo perso qualcosa,perdiamo 0-1..ora un po di riposo con l’intento di ricaricare nel migliore dei modi le batterie

Concludiamo il girone d’andata all’ultimo posto in classifica con 2 vittorie ,5 pareggi e 10 sconfitte,11 punti in totale,ne mancano 4 per agganciare le zone tranquille della classifica..strano il rendimento grottagliese,sebbene la nostra squadra sia sicuramente fra le piu scarse,l’80% delle gare anche essendo inferiori siamo protagonisti,non dando la vittoria gratis all’avversario ma ci arrendiamo spesso di misura o immeritatamente,sconfitta piu pesante proprio ieri in casa del policoro(4-1),la squadra può risollevarsi eccome,stiamo effettuando rinforzi,saremo sempre i piu scarsi,ovvio,ma nel ritorno cercheremo di cambiare marcia,l’atteggiamento è quello giusto,mancano solo i punti,specie in casa,dove ne abbiamo raccolti appena 5(1 vittoria e 2 pareggi),mentre fuori casa 6(1 vittoria e 3 pareggi),altro handicap gli scontri diretti persi ,forse anche piuttosto immeritatamente,siamo del parere che nulla sia da buttare,abbiamo anche effettuato prove superlative,non a casa abbiamo vinto in quel di bassano e pareggiato a polinago,di certo non l’ultima arrivata..i punti da recuperare sono 4..salvarsi sarà un miracolo ma non è possibile,il grottaglie c’è..e ci sarà finchè la matematica non ci condanna

VAMOS

Primavera

DS Mirko Vitali 16 anni tecnica 34
PO Camillo Caldara 16 anni tecnica 40(+2)
DD Cesare Pistocchi 16 anni tecnica 37(+1)
AD Silvio Reggiani 13 anni tecnica 51(+2)
DC Salvatore Torricelli 13 anni tecnica 36(+1)
CC Emanuele Ferrando 12 anni tecnica 41(+1)
CD Corrado Ippoliti 12 anni tecnica 38(+1)
AS Edvin Johansson 12 anni tecnica 44
CS Biagio Ravanelli 12 anni tecnica 46(+1)
DD Sebastiano Gardini 12 anni tecnica 34(+1)
CA Pierpaolo Virdis 12 anni tecnica 40(+2)
CS Marcio Goncalves 12 anni tecnica 20


Al lampo di sperelli risponde ozmen,a polinago termina 1-1
14^Giornata

Arriva lo scandicci al d’amuri ,29mile persone seguono le gesta dei propri beniamini che nella giornata precedente hanno ottenuto un clamoroso successo in quel di bassano,gli ospiti sono molto più forti di noi,che non la mandiamo a dire e spingiamo fin da subito senza chiuderci in difesa,al nono siamo gia avanti con barbier,10 minuti dopo il punteggio è ribaltato per nostra sfortuna,ma due minuti dopo lo svantaggio ristabiliamo le distanze con maldini,sul finire del primo tempo subiamo la rete del 2-3 che alla fine sarà il risultato finale,nonostante il bel gioco mostrato e l’aggressività che raramente si intravede in una matricola,ma i punti incassati sono zero,ed è questo quello che alla fine conta

15^Giornata

Trasferta proibitiva per noi grottagliesi in quel di polinago,capolista del campionato e detentrice del titolo da 31 stagioni consecutive,57000 emiliani ci attendono con l’indice della rivalità al primo posto e la presunzione di ottenere un facile successo in quello che è un vero e proprio testa-coda visto che siamo ultimi noi biancoazzurri,mister vecchio ordina ai suoi un 3-4-3 basato su tanta compattezza e voglia a centrocampo,con l’intento di creare importanti occasioni da gol e di pungere quando c’è la possibilità,pronti e via e i miei rispettano subito i comandi,maldini dopo pochissimi secondi di gioco lancia sperelli che abile da fuori area insacca la porta difesa da mendivil facendo impazzire ogni singolo componente della panchina grottagliese e gli oltre 4500 tifosi pugliesi giunti fino in emilia,il polinago reagisce e ci schiaccia,noi proviamo a venirne fuori ma non riusciamo piu a costruire valide occasioni da rete,il polinago ne ha tante e al 35esimo pareggia i conti con l’ala ozmen,stiamo soffrendo,la paura c’è ma all’intervallo si va sull’1-1 con l’intento di continuare cosi come si era iniziato,sempre 3-4-3 e cambiamo il terzino postiga con winkler con l’intento di ridare fiato sulla fascia sinistra del reparto arretrato,il polinago non abbassa i ritmi e comanda,noi siamo compatti e neutralizziamo ogni occasione,a volte anche con un po di fortuna,al 65esimo effettuiamo altri due cambi,cambiamo il portiere e il cd,entra roorback per il marcatore di giornata sperelli,dopo questi due cambi valdo rischia di riportarci avanti con due conclusioni velenose sventate dalla difesa avversaria,all’81esimo l’episodio che potrebbe rovinare tutto,maldini viene espulso per doppia ammonizione,si rimane in 10 fino alla fine,arrivano i bombardamenti dei campioni d’italia ma oggi siamo insuperabili,finisce 1-1,altro punto in trasferta,ci possiamo definire miracolati!
Si rimane ultimi a 11 punti ma il punto ottenuto è di un valore immenso anche stavolta,stiamo disputando grandi prestazioni,paghiamo fin ora solo l’inesperienza e qualche partita nata storta ma nel ritorno siamo pronti a accendere la fiammella..siamo solo a -2 dalla zona salvezza,salvarsi non è impossibile,non fin quando la matematica non ci condanna


Fra sconfitte inaspettate e pareggi vitali
9^Giornata

Trasferta dal feralpi lonato,i punti forza sono praticamente uguali da ambo le parti(899),equilibrio che regna anche sul campo,in una partita equilibrata folle,ma alla fine terminata in parità,siamo noi ad aprire le danze col gol del bomber roorback dopo pochissimi minuti di gioco,i locali però,forti dell’affetto del loro pubblico,la ribaltano in appena 7 minuti,non concediamo comunque gioie durature,perchè la nostra ala valdo trova finalmente il primo gol con i nostri colori,il grottaglie crea gioco,il feralpi fa ripartenze letali e al 38esimo si porta avanti,è 3-2 anche all’intervallo,4 tiri a 6 per noi,ma siamo sotto,nella ripresa partiamo piu corti e piu distratti,paghiamo caro una disattenzione difensiva col gol del 4-2,dopo soli 4 minuti però siamo abili a riaprirla nuovamente col secondo gol giornaliero di valdo,al 69esimo il neo entrato capitan lessard annulla le distanze,4-4,un poker a testa..un punto a testa,va bene cosi!

10^Giornata

Al d’amuri arrivano i brindisini del francavilla per il derby pugliese ,fresco del miracoloso successo contro il bassano ma arriva mancante di un manager realmente attivo,siamo per la prima volta in stagione superiori di forza,e confermiamo ciò anche in campo con le statistiche dei tiri dalla nostra,all’intervallo però siamo sotto 0-1,a metà ripresa veniamo premiati dei nostri sforzi con la rete dell’1-1 ad opera di lessard,ma proprio nel nostro momento migliore,il francavilla con il primo tiro in porta del secondo tempo,all’81esimo fa 1-2,non basteranno i nostri assalti per agguantare quanto meno il pareggio,sono bastati invece i 5 tiri in porta totali dei brindisini per portare a casa i tre punti,noi con i nostri 18 tiri ricriminiamo sicuramente qualcosa ,ma forse la colpa principale è nostra,non siamo riusciti a mettere la palla dentro quando eravamo in pieno controllo,in A paghi questo..paghi se perdi gli scontri diretti a lungo andare

11^Giornata

Trasferta in quel di salò,squadra anch’essa diretta concorrente per la salvezza ,ci arriviamo incazzati neri per lo stop interno immeritato col francavilla,ci arriviamo davvero troppo nervosi e al 16esimo siamo gia sotto di una rete dopo essere stati praticamente invisibili in campo non creando nessun pericolo,dal gol arriva qualche indicazione di rabbia,ma nulla di che,all’intervallo abbiamo tirato una sola volta in porta contro le 6 dei lombardi,in vantaggio meritatamente per 1-0,nella ripresa accelleriamo di poco i ritmi ma i locali sono squadra davvero organizzata e concedono pochissimi spazi,noi siamo davvero fortunati quest’oggi,al 71esimo troviamo il gol del pareggio col terzino tedesco winkler,al primo gol in biancoazzurro..al terzo tiro in porta effettuato in 70 minuti,iniziamo a crederci,arrivano altre tre conclusioni ma la beffa non viene servita,al 92esimo rimaniamo in 10(cambi esauriti),a causa dell’infortunio della nostra ala barnier ,viviamo attimi di paura e subiamo altri due tiri in porta,che finiscono di poco a lato,finisce 1-1(è andata bene a noi che abbiamo subito davvero tanto in alcuni momenti della gara,soprattutto nel primo tempo ,in tutto abbiamo subito 14 tiri mentre noi siamo andati in porta solo 6 volte)..per noi è un punto guadagnato in ogni senso!

Primavera

DS Mirko Vitali 16 anni tecnica 34
PO Camillo Caldara 16 anni tecnica 39(+1)
DD Cesare Pistocchi 16 anni tecnica 37(+1)
AD Silvio Reggiani 13 anni tecnica 50(+1)
DC Salvatore Torricelli 13 anni tecnica 36(+1)
CC Emanuele Ferrando 12 anni tecnica 41(+1)
CD Corrado Ippoliti 12 anni tecnica 38(+1)
AS Edvin Johansson 12 anni tecnica 44
CS Biagio Ravanelli 12 anni tecnica 45
DD Sebastiano Gardini 12 anni tecnica 33
CA Pierpaolo Virdis 12 anni tecnica 39(+1)
CS Marcio Goncalves 12 anni tecnica 20


Turno interessante
Carpi riesce a fermare parzialmente Polinago grazie a un pari meritatissimo dando alle inseguitrici la possibilità di riavvicinare la capolista
Ne approfitta subito Trieste che rifila quattro reti alla malcapitata Grottaglie 4-2 il finale , Genova impallina Martina Franca 2-0 lasciando i pugliesi all’ultimo posto , Feralpi mette alle corde Cosentina 4-1 mettendo tre punti importanti in classifica , Vasto stoppa Perugia 2-1 mantenendo l’alta clasifica.
In coda positivi i risultati di Fucecchio buon punto in quel di Scandicci , Salò 1-1 a Francavilla poi il pari di Insubria - Policoro 2-2 muovono la classifica.
Vi rimando a domani e vi saluto
Il vostro Tenente Colombo

Stefano Monica | Denizilspor
30/10 11:24

Con il vento in poppa
Spiega al massimo le vele e Polinago sfruttando le correnti dei venti si lascia alle spalle le due caravelle che gli tenevono compagnia mettendo tre leghe marittime a suo vantaggio , forte in ogni zona della nave grazie ai suoi marinai esperti veleggia fiero con la bandiera al vento.
Polinago superstar anche ieri mattatore di Insubria ubriacando i rivali con un bottino da record 8-0 senza lasciare un metro di campo agli avversari
Trovano difficoltà Pro Vasto e Trieste che impattano con identici risultati in quel di Martina(primo punto) e Bassano 1-1 perdendo cosi’la scia della capofila.
Tiene Genova città di mare passa a Policoro e mantiene l’imbattibilità
Nel mezzo bene Scandicci e Cosentina male Avellinese
In coda si lotta si soffre Francavilla Salò e Fucecchio raccolgono un punto importante a testa Grottaglie non riesce a muovere la classifica e infine Martina Franca centra il primo punticino della stagione
Anche per oggi è tutto vi rimando a domani per un’altro aggiornamento
il vostro inviato Tenente Colombo

Stefano Monica | Denizilspor
29/10 08:59

Pagina 2

login
e-mail
password
NETWORK
Football Manager
Fussball Manager
Manager de fútbol
Football Manager
LINK
Registrati gratis
Aiuto online
Squadre libere
Giornata & tabella
COMMUNITY
Notiziario
Ritrovo
Chat
SU DI NOI
Informazioni di base
Contatti
Condizioni d‘uso