Serie A Italia

 

questo è sicuro manuel,meglio 34 partite di sofferenze che 25 partite giocate contro i fantasmi,diventa una tristezza cosi il gioco,senza degni avversari
Tutto vero Giovanni, complimenti....cmq almeno per me più è difficile e più è bello, mi diverto sicuramente di più a partecipare al campionato italiano che non a quello belga  ; )
*non più di 4
Nelle ultime 30 stagioni


Germania ha vinto 10 volte la Champions
Italia 6 trionfi (5 polinago e 1 dell'isernia)
Inghilterra 5
Spagna 4
Belgio 3
Francia e Olanda 1

Cosi facendo siamo secondi in classifica nelle vittorie, e così va bene... Ma ho preso le ultime 30 stagioni, che sono tante ed equivalgono a circa 3 anni e mezzo 


Se prendo solo le ultime 10 stagioni invece


Sempre prima la Germania con 4 trionfi
Poi belgio con 3
E poi Inghilterra Francia e Spagna con un trionfo a testa... E l'italia dov'è? Ripeto primi nel ranking solo perché siamo ogni volta in 15 a giocarcela, almeno 13 di noi si qualificano ai gironi, e metti che va male ognuno di noi fa una vittoria a testa che porta davvero tanti punti, la matematica dice questo, ma in Realtà in Europa non siamo affatto noi i dominatori

Per scrupolo posso fare il conto anche di quante squadre italiane sono arrivate in una finale di Champions League, secondo me non meno di 4... Possiamo toglierci ogni scrupolo anche sull'Europa league, il gioco nel contesto storico è molto affidabile! 
Esattamente Pietro, o ti capita il fenomeno o è difficile inserire in pianta stabile qualche ragazzo del settore giovanile 
Hai ragione Giovanni, infatti io i miei giovani, nonostante escono dalla primavera con valori tra 65 e 68, sono costretto a venderli perché non posso farli crescere facendoli giocare. 
15/06/2019 13:37
verissimo...ma purtroppo sarà sempre cosi
Vorrei sapere la vostra opinione

Stavo curiosando fra i vari campionati e mi sono reso conto di quanto quello italiano sia in assoluto quello più difficile e impegnativo, ho preso i campionati delle prime 4 nazioni nel ranking Uefa, in ordine Italia, Belgio, Inghilterra e germania.
In Belgio e in Inghilterra i posti per l'Europa sono gli stessi che abbiamo noi, in Belgio vi sono 6 squadre che qui in Italia militerebbero in promozione, davvero scarse, poi vi sono 5 squadre abbastanza forti, che fanno un campionato appsrte e tutto il resto squadre che in Italia giocherebbero in B se li va bene. In Inghilterra le squadre degne del campionato sono appena 6/7,il resto squadre da B, mentre in Germania appena 6 squadre sono meritevoli della serie A, altre 2 non starebbero nemmeno in B mentre il resto farebbe buoni campionati di B.

Se vedi la differenza è netta, però bisogna dire una cosa, con la scomparsa del polinago, in A non c'è una vera e propria corazzata(anche se il Carpi ha qualcosa in più rispetto tutti) e questo sta portando a non essere protagonisti in Europa, in Champions League non vediamo un'Italiana in finale da ben 9 stagioni (senza contare che l'ultima coppa dei campioni portata a casa risale a 13 stagioni fa), mentre in Europa league vediamo qualche italiana in finale da 3 stagioni consecutive ma non portiamo il trofeo in Italia da ben 13 stagioni, quando vi fu il derby italiano, mentre non vediamo un trionfo di un italiana contro una straniera in finale da ben 24 stagioni, la conclusione quindi è la seguente, il campionato è senza dubbio il campionato più competitivo, ma che toglie davvero tante energie per potersi concentrare in Europa, siamo primi nel ranking solo perché anche la quindicesima in classifica è in grado di battere la sesta o la settima di un altra nazione e con l'aiuto di tutti si ottiene un bel punteggio, pur non andando troppo avanti nelle competizioni.
Senza contare la coppa Italia, che in Italia ha 3 turni in più rispetto a tutti gli altri paesi, mentre le straniere entrano in scena solo agli ottavi!

Senza contare il fatto che magari noi italiane quando abbiamo un importante impegno europeo abbiamo anche uno scontro diretto importante in A, mentre le straniere magari giocano contro squadre da 300 punti forza

Ne beneficia anche la loro economia.. In Italia se vuoi essere competitivo su più fronti ti servono almeno 30 giocatori con 85 di tecnica minimo, a una squadra straniera che gioca contro il nulla o quasi, mentre  il Manchester, mouscron luttich e altri club hanno anche qualche ragazzino acerbo che possono far giocare tranquillamente nelle gare meno impegnative, mentre in serie A di gare facili non vi è nemmeno l'ombra, questo appunta comporta una minore spesa negli stipendi e una maggiore crescita nella primavera! 
14/06/2019 15:18
Ah ah ah
pavese prima con merito !
Eliminare definitivamente il contributo?
login
e-mail
password
NETWORK
Football Manager
Fussball Manager
Manager de fútbol
Football Manager
LINK
Registrati gratis
Aiuto online
Squadre libere
Giornata & tabella
COMMUNITY
Notiziario
Ritrovo
Chat
SU DI NOI
Informazioni di base
Contatti
Condizioni d‘uso